Da non perdere
pt-ptitfresen
Spaghetti. Autore Rainer Zenz. Licensed under the Creative Commons Attribution
Spaghetti. Autore Rainer Zenz

Ricetta degli spaghetti con capperi, pomodoro e mozzarella

Quello che oggi vi propongo è un primo piatto buono, veloce e soprattutto adatto alla stagione estiva, periodo eccellente soprattutto per la raccolta dei pomodori, ricchi di principi nutritivi, con i quali potete creare ricette semplici ma sublimi come questa che sto per presentarvi!

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 grammi di spaghetti n° 5
  • 400 grammi di pomodori tondi  non troppo maturi
  • 3 cucchiaini di capperi sott’aceto
  • 150 grammi di mozzarella
  • 1 spicchio d’aglio
  • qualche foglia di basilico
  • sale
  • pepe
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:

  • Per prima cosa lavate i pomodori sotto l’acqua corrente, inizialmente tagliateli a metà eliminando i semi ed il succo al loro interno, poi tagliateli a cubetti non troppo grandi.
  • Prendete la mozzarella e tagliatela a pezzettini piccoli e mettete da una parte.
  • Procuratevi un contenitore ed aggiungete gli ingredienti che daranno vita ad un sugo che non avrà bisogno di alcuna cottura: iniziate aggiungendo uno spicchio d’aglio tagliato a metà, vi consiglio di levare l’anima al suo interno per renderlo più digeribile, versate 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva, unite i pomodori tagliati a pezzi, insaporite con del sale e pepe, poi versate i capperi e la mozzarella tagliata a dadini, infine aggiungete qualche foglia di basilico fresco. Abbiamo già pronto il sugo che però per assorbire tutti i suoi profumi, avrà bisogno di riposare per circa 1 ora in frigorifero.
  • Mettete sul fuoco una pentola con dell’acqua, salatela e portatela a bollore.
  • Una volta che l’acqua ha raggiunto il bollore, versate gli spaghetti e mescolate spesso per evitare che si attacchino tra loro.
  • Intanto, prendete una padella grande, versatevi 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva e 3 cucchiai di pangrattato con un pizzico di sale e tostatelo a fuoco dolce per qualche minuto fino a quando non si sarà abbrustolito, mescolando con un mestolo di legno.
  • Nel frattempo, scolate gli spaghetti rispettando la cottura prevista, devono essere rigorosamente cotti al dente, fateli saltare nella padella per un minuto, insieme al pangrattato, rigirandoli spesso.
  • Quando la pasta avrà assorbito interamente il pangrattato, aggiungete il sugo che avete tenuto in fresco e con una forchette amalgamate tutti gli ingredienti e servite!

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner
Close
Seguici su Facebook
Resta aggiornato con Famiglia e Salute
eXTReMe Tracker