Da non perdere
pt-ptitfresen
Spiaggia della Pelosa, Stintino, Sardegna. Autore e Copyright Marco Ramerini
Spiaggia della Pelosa, Stintino, Sardegna. Autore e Copyright Marco Ramerini

Stintino: spiaggia della Pelosa

Questo post è disponibile anche in: Francese, Portoghese, Portogallo

Situato nell’estremità nord occidentale della Sardegna, il piccolo paese di Stintino è famoso per la sua spiaggia più bella, quella della Pelosa. Il paese si trova nella parte nord occidentale della Sardegna in corrispondenza di Capo del Falcone, la punta dell’isola che si protende verso l’isola dell’Asinara. Stintino è un centro abitato di fondazione recente, infatti fu fondato solo nel 1885 quando vi furono trasferiti gli abitanti dell’Asinara divenuta in quell’anno colonia penale.

Il borgo, nato come borgo di pescatori, è oggi il principale punto di partenza per chi vuole visitare l’isola dell’Asinara. Stintino è oggi una popolare località balneare ed è dotato di tre porti turistici: Porto Mannu, Marina di Stintino e Porto Minore. Oltre alla spiaggia de La Pelosa e l’isola dell’Asinara, motivi per la visita di Stintino sono la spiaggia delle Saline, lo stagno di Casaraccio – dove si possono ammirare fenicotteri, cormorani e aironi – e le diverse torri spagnole che difendevano il litorale. Lungo la banchina del porto si trova il Museo della Tonnara dove viene raccontata la storia del territorio di Stintino e della fondazione di questo borgo di pescatori avvenuta alla fine dell’ottocento.

La Pelosa, Stintino, Sardegna, Italia. Author and Copyright Marco Ramerini

La Pelosa, Stintino, Sardegna, Italia. Author and Copyright Marco Ramerini

SPIAGGIA DE LA PELOSA

La spiaggia più bella di Stintino, quella de La Pelosa, si trova dopo pochi chilometri aver oltrepassato il piccolo borgo marinaro di Stintino, in direzione di Capo del Falcone. Ancor prima di arrivare alla spiaggia – dall’alto della strada che la costeggia – si ammirerà un bel panorama sulle acque trasparenti e poco profonde del canale che separa l’isola Piana dal resto della Sardegna.

La spiaggia della Pelosa è a detta di molti una delle spiagge più belle della Sardegna, molto bello è il contesto dov’è inserita: di fronte alla spiaggia è la torre aragonese della Pelosa edificata – su un piccolo isolotto – nel 1578, e sullo sfondo si trova la selvaggia isola dell’Asinara – un paradiso naturale divenuto parco nazionale nel 1997 – mentre nel canale che divide la spiaggia de La Pelosa dall’isola dell’Asinara si trova l’isola Piana dov’è un’altra antica torre di avvistamento, la Torre della Finanza risalente al 1525.

admin

banner
Close
Seguici su Facebook
Resta aggiornato con Famiglia e Salute
eXTReMe Tracker