Da non perdere
pt-ptitfresen
Montagnana, Padova, Veneto. Autore Hans A. Rosbach. Licensed under the Creative Commons Attribution
Montagnana, Padova, Veneto. Autore Hans A. Rosbach

Veneto cosa vedere: le attrazioni turistiche

Questo post è disponibile anche in: Francese, Portoghese, Portogallo

Veneto

Veneto

Il Veneto è un importante regione dell’Italia nord-orientale, situata lungo il mar Adriatico settentrionale, formata per oltre la metà del territorio da pianure (56,4%), comprende nella sua zona più a nord le montagne del massiccio delle Dolomiti e della catena delle Alpi Carniche, le montagne formano quasi il 30% del territorio veneto.

La regione confina a nord con l’Austria, a nord-est con il Friuli-Venezia Giulia, a sud-est con il mare Adriatico, a sud con l’Emilia Romagna, a ovest con la Lombardia, e a nord-ovest con il Trentino-Alto Adige. La città di Venezia è lo storico capoluogo della regione.

La costa che si estende lungo il mare Adriatico, tra il Delta del Po e la foce del Tagliamento, è bassa e sabbiosa, e presenta vaste lagune come la Laguna Veneta, la Laguna di Caorle, e aree acquitrinose come quelle del Delta del Po.

La parte meridionale della regione è formata da una vasta pianura attraversata a sud dal fiume Po che sbocca nel mare Adriatico al confine tra il Veneto e l’Emilia Romagna. Poco più a nord si trova il fiume Adige, poi è la volta del Brenta, che sbocca in mare a sud di Chioggia, dove comincia la Laguna Veneta. A nord di Venezia al termine della Laguna Veneta si trova il Piave, mentre al confine con il Friuli-Venezia Giulia scorre il Tagliamento.

Piazza San Marco, Venezia, Veneto. Autore MarkusMark. Licensed under the Creative Commons Attribution

Piazza San Marco, Venezia, Veneto. Autore MarkusMark

A ovest di Padova la pianura veneta è interrotta da due modeste aree di colline, i Colli Euganei (603 metri) e i Monti Berici (444 metri). A nord si trovano le più elevate Prealpi Venete che si estendono tra il Lago di Garda, la cui sponda orientale appartiene in gran parte al Veneto, e il Friuli-Venezia Giulia, esse superano in molti punti i duemila metri d’altezza. Fanno parte di queste montagne l’Altipiano di Asiago, il Monte Grappa, e i Monti Lessini – il monte più elevato di questa catena è il Col Nudo (2.472 metri) nella catena dell’Alpago, al confine con il Friuli-Venezia Giulia non lontano da Belluno.

La parte settentrionale della regione è occupata dalle montagne delle Dolomiti. Vi si trovano cime famose come le Tre Cime di Lavaredo (2.999 metri), il Gruppo del Sella (Piz Boè, 3.152 metri), il Monte Cristallo (3.221 metri), le Tofane (3.245 metri), l’Antelao (3.264 metri), e la Marmolada (3.343 metri) che è la montagna più alta delle Dolomiti e della regione Veneto.

Veneto cosa vedere: le attrazioni turistiche

Lago di Misurina, Belluno, Veneto. Autore Verozmp. No Copyright

Lago di Misurina, Belluno, Veneto. Autore Verozmp

Il Veneto dal punto di vista turistico è una regione completa, al pari della Toscana, tra le attrazioni da vedere vi si trovano città d’arte come Venezia, Verona, Vicenza, Padova, Belluno e Treviso, le famose ville palladiane (di cui 24 inserite nella lista del Patrimonio mondiale dell’UNESCO), numerosi piccoli centri medievali come Este, Monsélice, Cittadella, Montagnana, Maròstica, Castelfranco Veneto, Bassano del Grappa, Feltre, Conegliano, Vittorio Veneto, Asolo, Soave.

Venezia è una città gioiello, un’attrazione turistica irresistibile, sia per la struttura urbanistica particolare, edificata com’è sull’acqua, sia per l’architettura che la caratterizza fatta di palazzi e chiese antiche, ponti, canali e piazze.

La natura riserva montagne spettacolari come le Dolomiti, con centri per gli sport invernali di rinomanza mondiale come Cortina d’Ampezzo, Arabba, Alleghe, Pieve di Cadore, Asiago, Falcade. Sulla costa vi sono aree umide come il Delta del Po e le lagune di Venezia e di Caorle, spiagge marine come quelle di Iesolo, Chioggia, Bibione e Caorle, oppure spiagge ciottolose come quelle sul Lago di Garda. Vi si trovano aree naturali protette tra cui un parco nazionale (Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi) e numerosi parchi naturali regionali e statali.

Il paesaggio dei Colli Euganei è molto vario e pittoresco, si tratta di un affioramento di origine vulcanica che rappresenta un eccezione nella monotonia della Pianura Veneta, qui si trova il famoso centro termale di Abano Terme. Altri centri termali nei Colli Euganei sono Montegrotto Terme, Galzignano Terme e Battaglia Terme. Nel vicentino si trovano le terme di Recoaro Terme.

Verona, Veneto. Autore e Copyright Marco Ramerini

Verona, Veneto. Autore e Copyright Marco Ramerini

Il turismo eno-gastronomico è un altra risorsa del Veneto, la regione produce ottimi vini come il Prosecco di Conegliano-Valdobbiadene, il Valpolicella, l’Amarone della Valpolicella, il Recioto di Soave, ecc. Tra i piatti tipici del Veneto troviamo la polenta, i bigoli, il risotto (in varie forme), le seppie alla veneziana, il Pandoro di Verona, ecc., oltre a numerosi formaggi e salumi.

Tra i siti dichiarati dall’UNESCO patrimonio mondiale dell’umanità, i seguenti si trovano in Veneto:

  1. Venezia e la sua laguna (1987).
  2. La città di Vicenza e le Ville Palladiane del Veneto (1994).
  3. L’Orto Botanico di Padova (1997).
  4. La città di Verona (2000).
  5. Le Dolomiti (2009). Fanno parte di questo sito UNESCO le seguenti zone delle Dolomiti del Veneto: Pelmo-Croda da Lago (Belluno), Marmolada (Trento/Belluno), Pale di San Martino San Lucano – Dolomiti Bellunesi – Vette Feltrine (Trento/Belluno), Dolomiti Friulane e d’Oltre Piave (Pordenone/Udine/Belluno), Dolomiti Settentrionali Cadorine, Sett Sass (Trento/Bolzano/ Belluno).
  6. Quattro siti del Veneto si trovano anche nel sito “Antichi insediamenti preistorici sulle Alpi” (2011) essi sono: Belvedere e Frassino (Peschiera del Garda), Tombola (Cerea), e Laghetto della Costa (Arquà Petrarca).

Inoltre in lista per essere inseriti tra i luoghi Unesco ci sono:

  1. La Cappella degli Scrovegni a Padova.
  2. Le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene.

admin

banner
Close
Seguici su Facebook
Resta aggiornato con Famiglia e Salute
eXTReMe Tracker