Ossa dei morti foto di Laura Ramerini
Ossa dei morti foto di Laura Ramerini

Biscotti ossa dei morti

I biscotti ossa dei morti sono dei dolci tradizionali tipici siciliani che vengono preparati in occasione della festa dei Morti, il due novembre.

I Biscotti ossa dei morti sono facilissimi da preparare solo che occorrono tre giorni di riposo prima di infornarli.

INGREDIENTI PER 15-20 DELLE OSSA DI MORTI:

  • 500 gr. di farina 00
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere o di chiodi di garofano
  • 500 gr. di zucchero semolato
  • 125 ml. di acqua

PREPARAZIONE

In una pentola versate lo zucchero, la cannella o i chiodi di garofano in polvere e l’acqua, mettete a cuocere a fuoco moderato senza smettere mai di mescolare usando una frusta a mano.

Non dovete arrivare al bollore ma solo sfiorarlo, ottenuto lo sciroppo levate la pentola dal fuoco ed aggiungete adesso la farina poco per volta senza smettere di mescolare.

Una cosa importante da dire è che la lavorazione deve avvenire mentre l’impasto è ancora caldo quindi tutto molto velocemente per evitare che si sbricioli e diventi duro.

Quindi, mettete un po’ di farina sul piano di lavoro e versate sopra l’impasto ancora caldo dando con le mani la forma di polpettone.

Coprite con un canovaccio e tagliate un pezzo per volta, con le mani lavoratelo facendo un salsiciotto lungo 15 cm.

Poi con un coltello fate dei tagli obliqui e poi tagliate l’impasto, facendo biscotti lunghi 5 cm.

Trasferite i biscotti sopra una vassoio foderato di carta forno ed infarinato.

Coprite con della carta forno e non toccateli per due giorni o fino a quando non saranno diventati duri e asciutti ( in superficie ), l’umidità interna dovrà sparire.

Al momento di cuocere preriscaldate il forno a 150°C. modalità ventilato o 170°C. statico e quando avrà raggiunto la temperatura, spostate i biscotti in una teglia rivestita di carta forno ed infornate.

La cottura indicativa è di 15-20 minuti, i biscotti saranno pronti quando la superficie diventerà bianca e la base si caramellerà.

Quello che accade in cottura è davvero stupefacente in quanto i biscotti prenderanno due colori diversi, in superficie affiorirà delbianco ( la farina ) e alla base del marrone dato dallo zucchero caramellato.

Le ossa dei morti si conservano per diversi giorni chiusi in contenitori di latta e sono ottimi inzuppati nel latte o nel té.

Se al momento di mangiarli risultassero troppo duri, fate scaldare i biscotti in forno per qualche minuto.

Laura Ramerini

Avatar
Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
x

Check Also

Secondi. Autore e Copyright Marco Ramerini

Rollè di tacchino ripieno

Il Rollè di tacchino ripieno è un secondo piatto adatto per tutte le occasioni specialmente ...