Tramonto, Gabicce Mare. Credit Marche Turismo, Le Marche di Urbino
Tramonto, Gabicce Mare. Credit Marche Turismo, Le Marche di Urbino

Gabicce Mare: le spiagge delle Marche

Gabicce Mare è l’articolo che oggi vi propongo pensando all’estate.

Gabicce Mare è un paese balneare che si trova nella regione Marche, quasi sul confine con l’Emilia Romagna. Questo luogo è una perla della riviera adriatica situato a pochi chilometri da Pesaro e da Cattolica.

Gabicce Mare è dal 1987, bandiera blu, non solo per la qualità del mare ma soprattutto per gli efficienti e numerosi stabilimenti balneari che possiede. Infatti se ne contano circa quaranta. Gli stabilimenti balneari offrono numerosi servizi per intrattenere i visitatori, per rendere piacevole e rilassante il soggiorno del turista.

Ricco di locali, ristorantini caratteristi situati sul mare, Gabicce offre al visitatore esperienze uniche all’insegna del relax e del romanticismo. Le famiglie con bambini vengono messi al centro dell’attenzione in quanto vengono organizzati numerose servizi ed attività di intrattenimento rivolti ai più piccoli.

Oggi Gabicce conta poco più di 5.700 abitanti, diventando in estate un importante meta turistica. In passato Gabicce fu una signoria sotto i Malatesta per poi essere annesso allo stato pontificio fino al 1860. Dopo la prima guerra mondiale fu costruito il primo porto peschereccio e da lì in poi il turismo balneare si è sviluppato fino ad oggi.

Sole al Tramonto, Gabicce Mare. Credit Marche Turismo, Le Marche di Urbino
Sole al Tramonto, Gabicce Mare. Credit Marche Turismo, Le Marche di Urbino

COSA VEDERE A GABICCE MARE E DINTORNI

Gabicce mare si trova ai piedi del Monte San Bartolo, importante parco regionale, ricco di sentieri.

Un appuntamento al quale gli amanti della natura e del trekking non possono mancare è la visita al “Tetto del mondo” dalla cui altezza di meno di duecento metri si può ammirare un panorama mozzafiato a 360° che spazia dalle montagne appenniniche al mare.

Se, invece, volete fare un escursione meno impegnativa, potete percorrere il “Sentiero del Ceppo”, alla fine del quale si giunge ad una fonte di acqua che dicono avere proprietà curative e benefiche. Qui inoltre è possibile praticare trekking lungo i sentieri collinari che in tarda primavera si colorano di colori, soprattutto grazie alla fioritura delle ginestre.

GABICCE MONTE

Un altro luogo da visitare è Gabicce Monte: Una volta, sulle pendici del monte, si innalzava un’ imponente fortificazione, di cui oggi non ne rimane alcuna traccia, il “Castellum Ligabiti”, appartenente ad un ricco proprietario terriero, menzionato per la sua importanza in antichi scritti pontefici.

Qui si possono fare rilassanti e romantiche passeggiate nel paese di Gabicce Monte, a 150 mt. di altezza sul livello del mare che si trova proprio sul ciglio della falesia del Colle San Bartolo e dal quale si gode in un panorama bellissimo soprattutto al tramonto.

A Gabicce monte non può mancare la visita ai reperti archeologici di epoca romana, vicino alla Chiesa di Sant’Ermete del 775. Assolutamente da visitare la falesia, che costeggia il mare e che offre baie solitarie di rara bellezza.

Da visitare, nelle vicinanze di Gabicce Mare, la bellissima Baia di Vallugola, dove una leggenda racconta che davanti si nasconda un villaggio sommerso, la Valbruna.

Nei dintorni di Gabicce è possibile visitare l’antico Castello di Gradara teatro dell’amore tragico tra Paolo e Francesca e il paese romantico per eccellenza di Sassocorvaro, dove si conservano le spoglie del patrono degli innamorati: San Valentino.

ALBERGHI, AGRITURISMI, B&B E HOTEL

Booking.com

Laura Ramerini

Avatar
Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.