Da non perdere
pt-ptitfresen

Portofino: la più famosa località mondana della Liguria

Questo post è disponibile anche in: Francese Inglese Portoghese, Portogallo

Portofino è un piccolo borgo costiero della Liguria orientale, che è diventato un luogo famoso per essere frequentato dal turismo di elite. Il borgo conserva il suo aspetto medievale disposto lungo il porto, che in passato era il centro delle attività marinare del borgo, e che oggi è il quadro centrale di questo incantevole centro turistico mondano. Il borgo marinaro è incastonato in una bella insenatura all’estremità sud-orientale del promontorio di Portofino.

Antico borgo di pescatori situato lungo la costa orientale ligure, a meno di 40 km da Genova, Portofino si affaccia sul golfo del Tigullio ai piedi del promontorio omonimo, gran parte del quale è protetto come Parco Regionale. Portofino è di origine romana, Plinio scrive di un “Portus Delphini” a causa del grande numero di delfini che stazionavano nel suo golfo. L’importanza di Portofino crebbe nel medioevo, grazie al suo porto naturale, che era un approdo sicuro per le navi. All’inizio del XX secolo i primi a scoprire la bellezza di questo luogo furono gli Inglesi.

Rinomata località di turismo internazionale, l’incantevole borgo marinaro è dominato dal Castello di San Giorgio, conosciuta anche con il nome di Castello Brown, costruita dai genovesi nel XVI secolo. Molto bella la breve passeggiata che immersa nella pineta porta prima alla chiesa di San Giorgio, che custodisce reliquie del santo, e poi arriva fino alla punta del Capo, passando accanto al castello di San Giorgio. Per chi ama le passeggiate un altra escursione molto bella è quella che porta a Portofino Vetta (416 metri d’altezza), la passeggiata avviene lungo un sentiero molto panoramico immerso tra olivi e pini e per compierla sono necessarie due ore e mezza.

Portofino, Liguria. Autore Michal Osmenda. Licensed under the Creative Commons Attribution

Portofino, Liguria. Autore Michal Osmenda

Tra le architetture religiose sono da notare l’Oratorio di Santa Maria Assunta del XIV secolo in stile gotico con un bel portale in ardesia. Altre due chiese più recenti sono quelle di San Martino, fondata nel XII secolo ma pesantemente modificata nell’ottocento, e di San Giorgio, anch’essa risalente al XII secolo, ma distrutta durante la Seconda Guerra Mondiale e ricostruita dopo la guerra.

Nei dintorni da non mancare l’escursione all’abbazia di San Fruttuoso, situata isolata al centro del promontorio, e raggiungibile in 20 minuti di imbarcazione da Portofino oppure tramite sentiero pedonale, l’abbazia è un monumentale complesso benedettino di epoca medievale, che custodisce il sepolcreto dei Doria.

admin

banner