Da non perdere
pt-ptitfresen
Spaghetti. Autore Paolo Piscolla. Licensed under the Creative Commons Attribution
Spaghetti. Autore Paolo Piscolla

Ricetta degli Spaghetti al Pangrattato e Acciughe

La ricetta degli spaghetti al pangrattato ed acciughe, rappresenta un primo  molto appetitoso, preparato spesso nelle zone di mare, specie nel Sud-Italia, è talmente veloce da preparare, ma soprattutto da assaggiare, dato che prevede l’uso di ingredienti sempre presenti nelle nostre case, pangrattato e pasta di acciughe.

Non solo questo piatto è  buono da assaggiare, ma fa anche bene alla salute, grazie alla presenza delle acciughe, il famoso pesce azzurro. Nella ricetta è prevista la pasta di acciughe, solo per velocizzare i tempi di preparazione, ma se volete un piatto ancora più sano, potete optare  per le acciughe sott’olio, stando attenti di eliminare accuratamente l’olio di conservazione. Ecco come stupire i vostri ospiti quando avete davvero poco tempo per preparare altro.

Questo tipo di ricetta prevede l’uso rigoroso di spaghetti, il tipo di pasta sicuramente più adatto che la rappresenta al meglio, la cosa necessaria  riguarda la sua cottura che deve essere al dente e poi andrà mescolata insieme al sugo che vedremo insieme.

Ingredienti per 4 persone:

  • 360 grammi di spaghetti
  • 4 cucchiai di pangrattato
  • olio d’oliva extravergine quanto basta
  • 1 cucchiaino di pasta d’acciughe

Preparazione:

  • Prendete una bella padella, versate olio extravergine di oliva, circa 5 cucchiai, unite un cucchiaino di pasta di acciughe, se avete quelle sott’olio vanno bene lo stesso, in questo caso ne prenderete un paio, eliminate le lische e fatene a pezzetti.
  • Mescolate bene, tenendo la fiamma della cucina bassa, poi aggiungete il pangrattato, circa 4 cucchiai e rigirando continuamente, fatelo, tostare, aggiungete se volete un pizzico di sale, a voi la scelta.
  • Intanto portate ad ebollizione l’acqua contenuta in una pentola, aggiungete del sale grosso e poi aggiungete gli spaghetti. Rispettate scrupolosamente i tempi di cottura, anzi levate dal fuoco e scolate gli spaghetti, 1 minuto prima e fateli saltare in padella per 3 minuti, in maniera di impregnare completamente la pasta con il sugo del pangrattato. Se volete, a vostra scelta, potete abbellire ogni piatto con qualche cappero messo qua e là. Buon appetito!!!!!!

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE:
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Famiglia e Salute