Da non perdere
pt-ptitfresen

Ricetta dei Cenci

I cenci sono dolci tipici che si preparano durante il periodo di carnevale, la ricetta che segue appartiene alla tradizione toscana, non è insolito sentirli chiamare anche con nomi diversi come chiacchere, bugie, crogetti, sfrappole, ma la ricetta rimane sempre e doverosamente questa. Se seguirete ogni passaggio scrupolosamente, avrete un successone, parola di mamma!, E’ essenziale munirsi di una macchinetta manuale o elettrica, capace di stendere la sfoglia. che deve risultare fine, ma non troppo, caratteristica importante per ottenere dei cenci friabili capaci di trattenere poco olio. Esistono due modi  di presentare i cenci, come vedremo nella ricetta che segue: La prima consiste una volta cotti, nel spolverarli con dello zucchero a velo, l’altra invece prevede l’uso del miele, il quale viene sciolto appena sulla fiamma e versato direttamente sopra la superficie dei cenci, in maniera abbondante in modo da essere quasi completamenti impregnati dal miele stesso.

Ingredienti per 10 persone:

  • 500 gr. di farina 00
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 75 gr. di burro ammorbidito
  • 1 bicchierino di liquore ( vin santo)
  • 1 bustina di vanillina
  • sale un pizzico
  • 1/4 di bicchiere d’acqua
  • olio di semi di arachidi per friggere
  • miele di acacia o millefiori
  • zucchero a velo

Preparazione: 

  • Preparare la pasta amalgamando insieme tutti gli ingredienti, poi una volta fatto un panetto iniziamo a sbatterlo sul tavolo, questa operazione server per ottenere una pasta ancora più morbida.
  • Poi provvederemo a tirare la pasta, in sfoglia sottile,  aiutandovi con la macchina manuale od elettrica capace di stirare le sfoglie, poi le taglierete dando la forma di losanghe o rettangoli e friggerete nell’olio caldo, di semi di arachidi abbondante, usando una pentola dai bordi alti, una volta che avranno preso colore, scolerete i cenci,  usando la carta assorbente.
  • Una volta fritte, i cenci possono essere spolverati con zucchero a velo, ma io vi consiglio di inzupparle nel miele, sono ancora più buone.
  • Si prende un pentolino e si fa sciogliere abbondante miele, millefiori o acacia,  poi metteremo i cenci in un contenitore non tutti in una volta, ma faremo degli strati con il miele che li coprirà via via, in maniera che i dolci saranno impregnati bene. Buon appetito!

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner