Da non perdere
pt-ptitfresen
Crostini Toscani (Crostini neri). Autore e Copyright Marco Ramerini
Crostini Toscani (Crostini neri). Autore e Copyright Marco Ramerini

Ricetta dei Crostini neri o Crostini toscani

I crostini neri o crostini toscani sono, come tutti sanno, l’antipasto toscano per eccellenza che hanno un sapore particolare grazie alla presenza di un particolare ingrediente il fegatino di pollo. La sua preparazione è semplice, ma occorre seguire dei piccoli trucchi per ottenere un buon sapore! Quelle che vi propongo sono due ricette  con ingredienti diversi che vengono seguite per preparare questo tipo di antipasto, specialmente la seconda a parere mio è la più buona!

Merita comunque dire che non tutti amano il sapore del fegatino, quindi quando li preparate vi consiglio di aggiungere qualche altro tipo di crostino, specie se avete l’intenzione di prepararli in occasione di un pranzo con amici. Comunque, vi dirò! Solitamente i crostini neri, sono amati soprattutto dai bambini, i miei ne vanno ghiotti.

Ingredienti per 6 persone per la ricetta n° 1 :

  • Fegatini pollo gr. 300 ( fateli pulire dal macellaio dai filamenti e dal fiele ).
  • 1/2 cipolla
  • 2 filetti acciuga sotto sale o  1 cucchiaino circa di pasta di acciughe.
  • 1 cucchiaino di capperi sott’aceto.
  • Vin santo q.b. ( 1 tazzina da caffè )
  • Brodo di carne q.b. ( dado di carne ).
  • Burro.
  • Olio extravergine d’oliva.
  • Sale e pepe q.b.
  • Frusta o pane bianco.

Preparazione:

  • In un casseruola, mettere 4 cucchiai di d’olio extravergine d’oliva e fate rosolare 1/2 cipolla tritata fine  a fuoco basso, poi aggiungere i fegatini di pollo, interi. Rosolare il tutto con delicatezza, aggiungendo 1/2 tazzina da caffé di Vin Santo e cuocendo per 15 minuti sempre a fuoco lento, aspettando che il liquore si restringa.
  • Levate per un attimo la casseruola dal fuoco, prendere i fegatini e tritateli utilizzando una mezzaluna  e non il mixer.
  • Nella casseruola adesso aggiungete 2 cucchiai di burro, 1 cucchiaino di capperi sotto aceto tritati, i filetti di acciughe tritate o la pasta d’acciughe pronta, un po’ di pepe e sale q.b. rimettendo a cuocere sul fornello per altri 15 minuti, aggiungendo un po’ di brodo, in modo da diventare alla fine una sugo cremoso.
  • Si prende il pane bianco o la frusta. si tagliano piccole fettine di 7 millimetri di spessore, si abbrustoliscono velocemente in padella o in forno, solitamente si bagnano appena con del brodo di carne caldo solo da una parte e poi si stende sopra il sugo cremoso caldo, comunque potete anche stendere il composto anche senza abbrustolire e bagnare il pane, questo è a vostra discrezione, ma ne perderà sicuramente di sapore!

Ingredienti per 6 persone per la ricetta n° 2:

  • Fegatini pollo gr. 300 ( fateli pulire dal macellaio dai filamenti e dal fiele ).
  • 1 cipolla piccola
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • prezzemolo q.b.
  • olio extravergine di oliva
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • vino rosso ( 1 tazzina da caffè )
  • 2 0 3 cucchiai di capperi sotto aceto
  • 2 cucchiaini di pasta di acciughe
  • brodo di carne pronto q.b.
  • concentrato di pomodoro ( di ottima qualità) 2 cucchiai
  • 1 frusta di pane o pancarrè q.b.

Preparazione:

  • Dopo aver lavato bene i fegatini di pollo sotto l’acqua corrente ed eliminato i filamenti, fateli scottare 5 minuti all’interno di un pentolino dove bolle già una piccola quantità di acqua.
  • Dopo di ché, tritate bene i fegatini con la mezzaluna  e mettete da parte.
  • Tritate con l’aiuto del mixer tutti gli odori e fate rosolare in un una casseruola con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva a fuoco basso per 5 minuti.
  • Quando gli odori saranno rosolati bene e dorati, aggiungete i fegatini, soffriggete ancora per un minuto e poi aggiungete una tazzina di vino rosso che farete evaporare a fuoco medio basso.
  • Adesso potete aggiunte il concentrato di pomodoro, continuate a cuocere a fuoco basso aggiungendo quando occorre del brodo di carne caldo per circa 10 minuti, insaporendo di sale e pepe quanto basta.
  • Con il mixer tritate i capperi e aggiungeteli al composto insieme alla pasta di acciughe ( 2 cucchiaini), amalgamate bene e cuocete per un altro minuto.
  • Adesso è il momento di assaggiare la salsa, assicuratevi che sia ben saporita, se non lo fosse potete decidere di aggiungere un altro po’ di capperi o di acciuga.
  • Tagliate le fruste di pane, abbrustolitele da una parte e iniziate a spalmare la salsa.

 

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: