Da non perdere
pt-ptitfresen
Peperoni ripieni. Autore Fugzu. Licensed under the Creative Commons Attribution
Peperoni ripieni. Autore Fugzu

Ricetta dei Peperoni Ripieni

La ricetta dei peperoni ripieni è una delle tante ricette che possiamo preparare d’estate e solitamente è considerato un contorno, ma se aumentate le quantità dei suoi ingredienti vedrete che si presterà a diventare anche un piatto unico.

L’accostamento degli elementi che compongono questo piatto, lo rende particolarmente saporito, buono e sano, la sua preparazione non  ci porta via  molto tempo e non richiede particolari doti nell’eseguirlo.

La ricetta dei peperoni ripieni, la possiamo offrire anche ai bambini più grandicelli, in quanto gli ingredienti che lo compongono son ricchi di vitamine e sali minerali, un modo diverso per invogliarli a mangiare queste benedette verdure.

Ingredienti per 4 persone: 

  • 4 Peperoni
  • 5 fettine di di fontina valdostana
  • 1 barattolino di acciughe sott’olio
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe quanto basta
  • capperi quanto basta

Preparazione:

  • Prendete i peperoni, una volta che li avrete lavati bene sotto l’acqua corrente, metteteli ad abbrustolire sotto il grill del forno, interi, in modo da facilitare l’eliminazione della pelle in un secondo momento.
  • Una volta che i peperoni saranno anneriti, levate la buccia mettendoli sotto l’acqua fredda, questa operazione faciliterà la loro pulizia, poi cominciate a tagliarli a listarelle aiutandovi anche solo usando le mani.
  • Intanto, portate la temperatura del vostro forno a 200° a modalità ventilato, prendete una teglia antiaderente non molto grande, versate sopra un po’ di olio extravergine di oliva e poi adagiatevi i peperoni già tagliati, insaporiteli con sale e pepe, poi cominciate ad arricchirle uno strato per volta, iniziando con le acciughe tagliuzzate, i capperi e infine con le fette di fontina tagliate, concludete versando sopra a filo, poco olio extravergine.
  • Adesso tutto è pronto per la cottura: mettete la teglia in forno ben caldo per 15 minuti circa., l’accortezza che dovrete avere durante la cottura, sarà quello di monitorare la fontina che non dovrà cuocere troppo, rovinando il vostro lavoro. Buon appetito!

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner