Da non perdere
pt-ptitfresen
Pomodori Ripieni. Autore Badseed. Licensed under the Creative Commons Attribution
Pomodori Ripieni. Autore Badseed

Ricetta dei Pomodori Ripieni

La ricetta dei pomodori ripieni  rappresenta un secondo piatto da preparare durante la stagione estiva, ma a nessuno toglie la possibilità di prepararlo anche come primo piatto. La stagione estiva è il periodo migliore per meglio apprezzare il sapore e la genuinità che il pomodoro possiede. Non tutti sanno di come sia importante mangiare i pomodori di stagione ed è per questo che penso sia il caso di fare un escursus veloce delle importanti proprietà che possiedono.

Il pomodoro contiene una grandi quantità di Vitamina C ed E, di Potassio, minerale capace di regolare il battito cardiaco e di mantenere in buona salute il nostro sistema nervoso. Non è vero che fa bene consumare pomodoro esclusivamente crudo, anzi una volta che questo ortaggio subisce il processo di cottura, sprigiona un’altra sostanza, chiamata Licopene, un potente antiossidante che capace di contrastare l’insorgere di tumori, specie quelli  del polmone, della prostata, oltre a portare beneficio al sistema coronario.

Ingredienti per 4 persone:

  • 6 Pomodori rossi tondi maturi
  • una ciocca di basilico
  • sale
  • capperi q.b. sotto aceto
  • Tonno q.b. ( una scatoletta grande )
  • Olio di oliva
  • riso circa 60/80 grammi (non quello che non scuoce)

Preparazione:

  • Prendete i pomodori, lavateli bene e togliete la calotta superiore ad ognuno. Iniziate a svuotare l’interno dei pomodori mettendo la polpa in un recipiente a parte, non levatene troppa, sennò rischiereste di vederli crollare durante la cottura, insieme al ripieno.
  • Adesso, aggiungete alla polpa, anche il basilico tagliato fine, il tonno, i capperi ed il riso, aggiustate di sale (deve risultare abbastanza saporito), un po’ di capperi e l’olio d’oliva.
  • Io vi consiglio di cuocere a parte il riso, senza procedere ad’una cottura completa, ma solo a metà, per  abbreviare i tempi di cottura in generale.
  • Poi, procuratevi una casseruola, dalle giuste dimensioni, non troppo grande, ma considerate che i pomodori vi dovranno stare in posizione dritta, gli uni accanto agli altri, per evitare che cadano durante la cottura, aggiungete un po’ di olio extravergine di oliva e posizionate i pomodori, unendo un dito di acqua per facilitare la cottura.
  • Cuocete sul fornello per circa 20-24 minuti, a fuoco medio basso coprendo con coperchio. Abbiate la premura di controllare spesso i pomodori che non dovranno assolutamente attaccarsi sul fondo, aggiungendo quando occorre un po’ di acqua calda. Il piatto sarà pronto quando, sarà cotto il riso e la polpa dei pomodori, servite tiepido o freddo.

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner