Da non perdere
pt-ptitfresen
Carpaccio farcito dorato. Autore e Copyright Marco e Laura Ramerini.
Carpaccio farcito dorato. Autore e Copyright Marco e Laura Ramerini.

Ricetta del Carpaccio farcito dorato

Quando la primavera è alle porte (ma anche in altre stagioni), risuona in testa sempre la stessa domanda cosa mi potrei inventare stasera di diverso da proporre a cena per tutta la famiglia? A volte, non so a voi, ma le idee scarseggiano e alla fine si casca sempre nelle stesse pietanze.

Bé  vediamo cosa ho nel frigo…. Carpaccio!!! Ma sì, è proprio quello che mi ci voleva, questa volta invece di preparare gli involtini che per carità sono molto buoni, mi voglio cimentare in una nuova avventura, nel carpaccio farcito e dorato.

Preparare questa ricetta risulterà interessante, non solo per il tipo di farcitura ma anche per la sua cottura, in quanto la carne viene dorata all’esterno durante la frittura nel burro.

La ricetta del carpaccio farcito e dorato, può rappresentare un secondo di carne, ma nello stesso tempo può diventare anche un antipasto diverso dal solito, è semplice da fare ma occorre qualche ora nelle preparazione e conservazione. Sì, avete capito bene, conservazione, perché la carne farcita dovrà riposare nel freezer per circa 2 ore, in maniera da poter essere tagliarla a cubetti, a rombi più agevolmente, prima dell’infarinatura e quindi della cottura. Il risultato finale che si otterrà è quello che più si adatta a questo tipo di carne ” il carpaccio”, l’interno rimarrà crudo, mentre l’esterno sarà piacevolmente dorato. Se a voi non piace il sapore del crudo, basterà prolungare la cottura della carne!

Ingredienti per la versione antipasto per 4 persone:

  • 3 fettine di carpaccio di manzo filetto ( il controfiletto o il girello andranno benissimo ) circa 200 gr.
  • 10 gr. di cipolla
  • capperi circa una decina
  • 2 uova
  • 4 o 5 fette di speck tagliato sottile
  • 1 zucchina piccola
  • 100 gr. di farina 00
  • sale
  • pepe
  • 1 busta alimentare trasparente per congelare
  • 1 batticarne

Se decidete di proporre il piatto come secondo di carne, considerate, 3 fettine di carpaccio fatte ripiene a persona.

Preparazione:

Zucchine. Carpaccio farcito dorato. Autore e Copyright Marco e Laura Ramerini.

Zucchine. Carpaccio farcito dorato. Autore e Copyright Marco e Laura Ramerini.

1. Lavate la zucchina e tagliatela nel senso della lunghezza a strisce sottili, prendete un pochino di cipolla, i capperi e tritateli finemente.

2. Mettete a riscaldare sul fuoco,  una padella antiaderente ad’una temperatura media, quando sarà calda adagiate sopra le zucchine e fatele appassire leggermente, in maniera che perdano la loro acqua e mettetele da una parte.

3. Prendete una busta trasparente per la congelazione dei cibi, apritela completamente ed mettete sopra una fettina di carne,richiudetela, prendete un batticarne e schiacciate il carpaccio con delicatezza, così la fetta diventerà più grande e allo stesso tempo eviteremo che si strappi. Proseguite così anche per le altre fette di carne, mantendole tutte della stessa dimensione, dato che andranno a sovrapporsi.

4. Adesso iniziamo con la farcitura, per prima cosa sbattete le uova con una forchetta e aiutandovi con un pennello, date una spennellata sopra la prima fetta di carne  ( servirà da collante durante la cottura ), adagiate su tutta la superficie le fettine di zucchina grigliate, insaporitele con sale ( poco) e pepe. Prendete l’altra fetta di carne e spennellatela con l’uovo e ponetela sopra alla fettina con le zucchine, (la parte spennellata con l’uovo dovrà toccare le zucchine ).

Carpaccio farcito dorato. Autore e Copyright Marco e Laura Ramerini

Carpaccio farcito dorato. Autore e Copyright Marco e Laura Ramerini

5.  Ci mettiamo sopra il trito di cipolla e capperi, ricoprendo tutto con le fette di speck, spennelliamo l’ultima fettina di carpaccio ed andiamo a sigillare. Con un coltello andiamo ad eliminare la parte eccedente di carne, dando una forma omogenea, mettete la carne così farcita in una pellicola e battiamola leggermente. Adesso, mettiamo la carne nel freezer per circa 2 ore.

6. Levata la carne dal freezer, con una forbice tagliatela in cubetti o rombi, intanto mettete sul fuoco una casseruola con il burro e fatelo sciogliere a bassa temperatura.

7. Velocemente, passate prima nella farina e poi nell’uovo rimasto, i vari cubetti di carne e fateli rosolare e dorare dolcemente. State attenti a non bruciare il burro che deve essere rigorosamente freddo, se volete evitare questo spiacevole inconveniente,  mettete il burro  in una vaschetta di ghiaccio per tutta la durata della frittura e via via che si consuma nella cottura, aggiungetelo bello ghiaccio.

Ecco il nostro antipasto di carpaccio pronto,  non ci resta che assaggiarlo!

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: