Da non perdere
pt-ptitfresen

Ricetta del Pollo ripieno al forno

RICETTA DEL POLLO RIPIENO AL FORNO

La preparazione del pollo ripieno al forno  è abbastanza laboriosa, ma non complicata, è necessario seguire i passaggi con attenzione, ma soprattutto puntare sulla qualità della carne: è questo il segreto della sua buona riuscita, è anche per questo che io consiglio per l’acquisto di rivolgerci al nostro macellaio di fiducia, il quale amando il suo lavoro, ci dispenserà ben volentieri consigli e suggerimenti sul tipo di carne acquistare e la sua cottura.

La ricetta del pollo ripieno si presta ad essere consumata, soprattutto nei giorni di festa, come Natale, Pasqua, oppure quando abbiamo degli invitati speciali e vogliamo fare un bel figurone.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 Pollo buono che farete disossare dal macellaio e aperto dalla parte del petto.
  • Salvia
  • Sale e pepe
  • Ago e spago per cucire il pollo
  • Olio extravergine di oliva

Per il ripieno:

  • 150 gr. di macinato di vitello magro
  • 150 gr. di macinato di maiale e 2 fette di mortadella che andrete a tritate.
  • 2 uova sode + 2 uova per amalgamare il macinato
  • mollica di pane q.b.
  • 3 fette di prosciutto cotto
  • qualche fetta di fontina

Preparazione

Una volta che il pollo è stato disossato dal macellaio, lo passiamo sulla fiamma per eliminare la peluria e poi lo mettiamo sotto l’acqua corrente, asciughiamo con delicatezza aiutandoci con dello scottex.

Adesso prepariamo il ripieno:

In una ciotola, mettiamo il macinato di vitello, il macinato di maiale e di mortadella insieme  a 2 uova, e ad un po’ di mollica bagnata nel latte, si mescola bene e si insaporisce con sale, pepe e noce moscata. Nel frattempo, metteremo a assodare 2 uova, facendole bollire per 10 minuti, dopo di chè le passeremo sotto l’acqua fredda ed elimineremo la buccia. Una volta che le uova si saranno raffreddate, le faremo a fettine e le metteremo da parte.

 Quando avremo tutto pronto, iniziamo a farcire il pollo che avremo precedentemente fatto aprire dalla parte del petto dal macellaio, insaporiremo l’esterno con sale, pepe e poi inizieremo a riempirlo:

Per prima cosa distenderemo le fette di prosciutto cotto, poi aggiungeremo  il macinato sopra, le fettine di uova sode e concluderemo con le fette di fontina.

Intanto, portate il forno ad una temperatura di 180°C, adesso inizia la fase più delicata, cioè quella che riguarda la cucitura del pollo: se avete un ago dalla cruna grossa, inserite lo spago e con delicatezza cuciamo la parte del petto, in maniera che il ripieno rimanga ben compatto al suo interno oppure legatelo molto fitto con l’aiuto di stuzzicadenti e spago.

Una volta che avremo ultimato questo importate operazione, ci procureremo una teglia antiaderente, aggiungeremo dell’olio extravergine di oliva, insieme a qualche rametto di salvia, poi adageremo il pollo. Faremo cuocere per circa 1 ora e mezzo, irrorando la superficie della carne con olio extravergine di oliva, mescolato a sale e pepe, aiutandovi con un rametto di salvia che vi aiuterà a bagnare la superficie, questo farà in modo che questi non si secchi.

Se vogliamo, potremmo aggiungere nella teglia, mezz’ora prima della conclusione della cottura del pollo, dei bei tocchi di patate, che assorbiranno tutto i sapori del nostro pollo e che andremo ad insaporire a fine cottura con sale.

 Quando il pollo avrà finito di cuocere, fatelo intiepidire e poi tagliatelo a fette, sarà una prelibatezza, presentatelo su un bel piatto di portata.

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner