Da non perdere
pt-ptitfresen

Ricetta della Focaccia alla genovese

La ricetta della focaccia alla genovese fa parte dell’antica tradizione ligure e consiste nella preparazione di un impasto che darà luogo ad una pasta soffice e nello stesso tempo croccante. Anche in Toscana viene preparato un impasto simile che però è conosciuto con il nome di schiacciata. Nella focaccia alla genovese gli unici ingredienti usati per il suo condimento sono solo olio extravergine di oliva e sale. La sua preparazione è adatta in occasione di incontri tra amici, merende, ma soprattutto per i compleanni dei bambini.

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 grammi di farina 00
  • 300 grammi di farina di grano duro
  • 50 grammi di lievito birra fresco
  • 7 cucchiai di olio d’oliva
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • sale grosso
  • 1 cucchiaino di sale

Condimento:

  • Olio extravergine di oliva
  • Sale grosso q.b.

Preparazione:

  • In un recipiente, unite i due tipi di farina avendo l’accortezza di setacciarle e amalgamarle tra loro, poi  a parte, in 100 ml. di acqua tiepida, fate sciogliere i 50 gr. di lievito d birra e aggiungetelo alla farina, insieme a 1 cucchiaino di zucchero, 5 cucchiai di olio extravergine di oliva e un altro po’ di acqua tiepida.
  • Lavorare l’impasto  a mano per 10 minuti circa, poi dopo aver dato la forma di una palla, lasciate lievitare per 1 ora.
  • Riprendete in mano l’impasto, aggiungendo 100 ml. di acqua tiepida, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e 1 cucchiaino di sale, impastate nuovamente con le mani per altri 5 minuti e infine rimettete a lievitare per altri 15 minuti.
  • Stendete la pasta abbastanza alta su una teglia precedentemente unta con olio e premetela con le dita formando delle fossettine, versate su tutta la superficie 4 cucchiai di olio, 4 cucchiai di acqua e 1 cucchiaio di sale grosso frullato precedentemente, lasciate lievitare ancora per 20 minuti.
  • Portate il forno alla temperatura di circa 200°c e poi non vi resterà altro che infornare per circa 15 minuti, abbiate l’accortezza però di non aprire il forno, questo porterà  solo dei vantaggi nella cottura, in termini di croccantezza.
  • Raggiunta la cottura, provvedete a levare dal forno la focaccia, facendola intiepidire per poi tagliarla.

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner