Da non perdere
pt-ptitfresen

Ricetta della Mozzarella in Carrozza

MOZZARELLA IN CARROZZA (Campania), tipico antipasto della zona di Napoli e della Campania.

La mozzarella  è un formaggio fresco tipico della Campania e non solo, anche altre regioni possiedono importanti caseifici specializzati nella sua produzione, basti guardare all’Abruzzo,  Basilicata, Lazio, Marche,  Molise, Puglia e  Sicilia.

La mozzarella può essere prodotta dal latte di bufala, più saporita e più grassa e sicuramente più famosa, oppure dal latte vaccino.

La ricetta che propongo oggi, la mozzarella in carrozza,  è adatta per essere preparata come antipasto o piatto unico, soprattutto i bambini sono i primi fan, testata personalmente sui miei, soprattutto nei momenti in cui  le idee mancano a allora una volta ogni tanto la propongo. Sicuramente, non molto spesso, proprio per la ricchezza di grassi e per la modalità di cottura, la frittura,  che non fa bene a nessuno!

Ingredienti per 6 persone:

  • 400 grammi di pane raffermo di 2 giorni, meglio se pancarrè
  • 500 grammi di mozzarella
  • 3 uova
  • ½ tazzina di latte
  • farina quanto basta
  • sale
  • olio per friggere
Mozzarella. Autore Jon Sullivan. No Copyright

Mozzarella. Autore Jon Sullivan

Preparazione: Tagliate 12 fette di pane di 1 cm di spessore, eliminate la crosta e dividetele a metà oppure se volete velocizzare la cosa, usate le fette di pancarrè eliminando la crosta esterna, tagliate la mozzarella in 12 fette e asciugatela bene. Distribuite la mozzarella sulle dodici fette di pane e copritele con altrettante fette, formando dei panini. Poi passateli nella farina compresi i bordi del pane.

Successivamente, bagnate sempre di costa con dell’acqua fredda per fare in modo che il formaggio non fuoriesca. In una ciotola sbattete le uova, con il latte e il sale e immergetevi i panini ben bene.

Mettete a scaldare  abbondante olio di semi meglio se di mais,  in una pentola dai bordi alti e quando sarà ben caldo ma non fumante, distribuite i sandwich pochi alla volta per friggerli. Scolate bene su carta assorbente e servite caldi.

 

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner