Da non perdere
pt-ptitfresen

Ricetta della Sarma

Questo post è disponibile anche in: Francese

La Sarma è un piatto a base di involtini di cavolo ripieni tipici dei balcani. La Sarma viene preparata in vari modi in tutti i Balcani (Serbia, Croazia, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Macedonia, Grecia), ma è un piatto tipico anche della cucina rumena, di quella turca e di altre cucine dell’est europeo. In generale questo piatto è tipico di tutta l’area europea che in passato è stata sotto la dominazione diretta dell’Impero Ottomano. Qui illustriamo la versione croata di questo piatto. La Sarma in Croazia è un piatto tradizionale della vigilia di Capodanno e dei  matrimoni.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 grammi di crauti
  • 100 grammi di pancetta
  • 250 grammi di carne di maiale tritata
  • una carota
  • due cipolle
  • un uovo
  • due pomodori
  • 4 foglie di cavolo bianco
  • prezzemolo
  • un cucchiaino di timo secco
  • un bicchiere di yogurt
  • brodo di dado bollente
  • acqua calda
  • paprica dolce
  • zucchero
  • sale e pepe bianco
Sarma serba. Autore Goran Andjelic. Licensed under the Creative Commons Attribution

Sarma serba. Autore Goran Andjelic

Preparazione:

  • Prendete la pancetta e tagliatela a fette, quindi sbucciate e tritate le cipolle. Successivamente mettete sia la pancetta che le cipolle tritate in una pentola e fatele rosolare.
  • Nel frattempo tagliate la carota a dadini, tritate il prezzemolo e spezzettate i crauti, quindi mettete il tutto in una pentola dove aggiungerete il brodo bollente e farete cuocere per 20 minuti a fuoco dolce.
  • Prendete le foglie di cavolo bianco e scottatele in acqua bollente, quindi scolatele e asciugatele.
  • In un altro contenitore mescolate la carne con l’uovo, la cipolla tritata, il timo, una punta di coltello di paprica, sale e pepe.
  • Prendete le foglie di cavolo e distribuitevi sopra il composto di carne formando degli involtini, che legherete con del filo incolore.
  • Mettete in un recipiente gli involtini di cavolo e cuoceteli, assieme ai crauti, coprendo con il coperchio per 20 minuti. A fine cottura insaporite i crauti con un pizzico di zucchero e metteteli in una terrina calda assieme al cavolo, versatevi sopra lo yogurt e completate il piatto con pomodori tagliati a spicchi.

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner