Da non perdere
pt-ptitfresen
Crespelle. Autore e Copyright Liliana Ramerini
Crespelle. Autore e Copyright Liliana RameriniCrespelle. Autore e Copyright Liliana Ramerini

Ricetta delle Crespelle alla Fiorentina

Curiosità: Le Crespelle sono un tipico piatto della cucina della città di Firenze. Lo sapete perché  si chiamano crespelle? La parola Crespelle viene da crespo, cioè raggrinzito per l’aspetto che hanno, addirittura le nonne davano loro il nome di pezzole (cioè fazzoletti), i francesi le hanno ribattezzate con il nome di “crepes”.

Ingredienti per 4 persone:

Ingredienti per fare le crespelle ( praticamente ad ogni commensale gli spetteranno 2 crespelle, se vogliamo aumentare la dose, aumenteremo la quantità degli ingredienti, se ne avremo fatte troppe la rimanenza delle crespelle le potremo surgelare tranquillamente).

Ingredienti:

  • 100 gr. di farina
  • 2 uova
  • 1 bicchiere di latte.
  • 50 gr. di burro
  • Sale

Ingredienti per fare il ripieno alle crespelle:

  • 300 gr. di spinaci
  • 200 gr. di ricotta
  • 2  cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 uovo
  • Sale e pepe q.b.
  • Noce moscata q.b.

Esecuzione delle crespelle da preparare almeno 2 giorni prima:

Iniziamo con il preparare il ripieno:

Si lessano gli spinaci oppure acquisteremo quelli già cotti e iniziamo a tritarli con il mixer, poi si aggiungono la ricotta, l’uovo, il parmigiano e insaporire sale e pepe.

Crespelle. Autore e Copyright Liliana Ramerini

Crespelle. Autore e Copyright Liliana Ramerini

Adesso prepareremo le crespelle:

Si prepara la pastella : in un pentolino mettiamo la farina, si aggiungono le uova e sale, piano piano si versa il latte e il burro che sarà avremo fuso. Si mescola il tutto  bene con la forchetta e si fa riposare il tutto per 30 minuti.

Adesso prepareremo le crespelle  usando una padella antiaderente piccola, circa 15 cm., si mette 1 cucchiaio di burro si fa sciogliere e poi usando un romaiolo prenderemo la pastella che gireremo un attimo e la verseremo dentro. Si fa cuocere delicatamente, prima da una parte e poi dall’altra e poi poseremo la crepes su un piatto. Con questo sistema si dovrebbero preparata circa 8 crespelle.

Una volta completata la cottura della crespella, la riempiremo con l’impasto preparato prima concludendo arrotolandoli dando loro la forma di cannolo.  Una volta finito tutta l’operazione metteremo le crepes all’interno di una teglia infarinata coperta con alluminio e messa nel congelatore. Le scongeleremo la sera prima del  pranzo.

La mattina 1 ora e mezzo prima di pranzare, riscalderemo il sugo di carne e prepareremo la besciamella seguendo la seguente ricetta o usando 1 o 2 conf. di besciamella già pronta che andremo a diluire a freddo con del latte e insaporire con una grattata di noce moscata, questa può essere una alternativa interessante ( Consigliere di preparare una besciamella di consistenza piuttosto liquida).

Ingredienti per preparare la besciamella:

  • 1/2 lt. di latte
  • 50 gr. di farina
  • 50 gr. di burro
  • noce moscata, sale e pepe q.b.

Si fa scaldare il latte intanto a parte e poi si fa sciogliere il burro a fiamma bassa e si aggiunge la farina poco alla volta, dall’altra   mescolando bene con una forchetta. Poi si aggiunge il latte bollente, piano piano sempre mescolando e profumando con la noce moscata e salando e pepando, cuocendo a fuoco sempre basso per 5 minuti non smettendo di girare. Si otterrà una consistenza abbastanza soda, se vorremo renderla più liquida basterà aggiungere sempre mescolano un po’ di latte anche freddo.

Una volta preparata la besciamella, si accende il forno ventilato a 150° e raggiunta la temperatura si prende una teglia la si imburra, si adagiano le crespelle, si coprono con la besciamella. Si lasciano cuocere per 20 minuti e intanto metteremo a riscaldare il sugo di carne. Al momento di mettere le crespelle nei piatti dei commensali, aggiungeremo via via a cucchiaiate il sugo di carne direttamente sopra. Queste crespelle saranno talmente delicate che tutti vi faranno i complimenti!

Ingredienti per fare il sugo di carne per 6 persone:

  • 400 gr. carne macinata di vitello magro
  • 400 gr. carne macinata di maiale
  • 500 gr. di passata di pomodoro
  • 1 cipolla grande
  • 1 sedano
  • 1 carota
  • olio extravergine di oliva
  • sale, pepe e noce moscata q.b.

Suggerimenti:

Io personalmente consiglio a chi si vuole cimentare a fare questo primo piatto di iniziare a preparare il sugo di carne almeno 3 giorni prima, anche perché una volta preparato lo conserveremo dentro un recipiente nel congelatore e lo faremo scongelare la sera prima del giorno del pranzo.

Preparazione del sugo di carne:

In una casseruola mettere 6 cucchiai di olio extravergine di oliva e aggiungere gli odori ( carota, sedano e cipolla) tritati con il mixer o con la mezzaluna e fare rosolare per a  20 minuti a fuoco basso e senza coperchio. Dopo si aggiunge il macinato di vitello e di maiale e con un mestolo di legno di mescola bene facendo arrosellire il tutto ( si può omettere la carne di maiale e usare solo quella magra se volete, il sapore  sarà altrettanto buono). Io solitamente metto il sale e pepe prima del pomodoro, in modo da insaporire bene la carne, evito di mettere dadi di carne perché fanno male alla nostra salute e vino, poi  si mette il passato di pomodoro, insaporendo il tutto con una bella grattata di noce moscata. Si chiude il coperchio e dopo aver fatto prendere il bollore al sugo, abbasso la fiamma e faccio cuocere a fuoco basso per non più di 1 ora. Va sfatato il mito che una cottura prolungata dia un sapore più buono.

Una volta preparato il sugo si lascia raffreddare e si mette in contenitore dentro al congelatore, tirandolo fuori la sera della vigilia del pranzo, pronto per il giorno dopo.

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: