Da non perdere
pt-ptitfresen
Scaloppine. Autore Herbalife. Licensed under the Creative Commons Attribution
Scaloppine. Autore Herbalife

Ricetta delle Fettine alla Siciliana

La ricetta delle fettine alla siciliana è un secondo di carne facile da preparare e molto apprezzato specialmente tra i più piccoli. La sera o a pranzo non sapete proprio cosa preparare? Ecco un’alternativa valida, che assomiglia molto alla fettina alla milanese, ma a differenza di questa, possiede degli ingredienti che sono sempre presenti nelle nostre dispense.

Le fettine alla siciliana, rappresenta un piatto saporito grazie alla presenza di veri e proprio protagonisti, tra cui il formaggio, il quale deve essere rigorosamente pecorino, l’aglio e il prezzemolo, elementi che si sposano bene tra loro. Per quanto riguarda la scelta della carne, vi suggerisco l’uso del carpaccio, un taglio decisamente più fine che facilita e abbrevia i tempi di cottura.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 grammi di fettine fini di carne  ( carpaccio )
  • 2 uova
  • 50 grammi di pecorino grattugiato
  • aglio
  • prezzemolo
  • aceto
  • olio di semi di mais
  • pangrattato
  • sale
  • pepe

Preparazione:

  • Mettete le fettine a marinare per 30 minuti con poco aceto, solo qualche cucchiaio.
  • Prendete due contenitori, nel primo aggiungerete il formaggio pecorino grattugiato, l’aglio e il prezzemolo tritati, nell’altro metterete le due uova intere insaporite con sale e pepe avendo cura di sbatterle bene, in un piatto piano invece aggiungerete solo il pangrattato.
  • Prendete le fettine di carne, avendo cura di scolarle bene dall’aceto e passatele, prima nel composto di formaggio, aglio e prezzemolo, poi nelle uova ed infine nel pangrattato.
  • Intanto, prendete una bella casseruola dai bordi alti, aggiungete abbondate olio di semi di mais e aspettate che questi raggiunga il giusto punto di calore, dopodiché iniziate a friggere le fettine da entrambi i lati, fino a quando la loro superficie non  sarà dorata.
  • Una volta fritte, salate la superficie della carne ed abbiate l’accortezza di adagiarle sopra la carta assorbente in maniera da eliminare facilmente l’olio in eccesso.
  • Potete accompagnare questo secondo di carne, scegliendo come contorno un bel piatto di insalata oppure preparando delle squisite patatine arrosto o fritte.

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner