Da non perdere
pt-ptitfresen

Ricetta delle melanzane alla parmigiana arrostite

La ricetta delle melanzane alla parmigiana rappresenta un piatto tipico  della Sicilia e può sicuramente essere considerato un piatto unico. Per la sua preparazione alquanto facile e per il  sapore prelibato, si presta ad essere consumato durante la stagione estiva: le melanzane  alla parmigiana hanno il vantaggio di poter essere preparate in anticipo il giorno prima e di poter essere gustate non solo calde ma anche a temperatura ambiente: la tradizione sicula prevede il consumo delle melanzane alla parmigiana rigorosamente per la scampagnata di ferragosto in montagna, magari sui boschi freschi dell’Etna, lontani dalla calura.

Esistono due versioni per la preparazione delle melanzane alla parmigiana o parmigiana alla melanzane, la prima consiste nel friggere le melanzane in abbondante olio e la seconda invece nell’arrostire le stesse.

Perché “alla parmigiana” ? Perché l’ingrediente principe oltre alle melanzane è la presenza abbondante del parmigiano reggiano!

Ho scelto di proporvi la seconda versione, cioè quella delle melanzane arrostite, perché sono senz’altro più genuine non essendo fritte e cariche di olio che potremo proporre anche ai bambini.

Sfatiamo il mito delle melanzane alla parmigiana fritte! Vi accorgerete che se seguirete alla lettera la mia ricetta non noterete la differenza con le Melanzane alla Parmigiana fritte, perché avranno lo stesso sapore!

Ingredienti per 4 persone:

  •  2 melanzane grandi
  • 2 uova
  • 1 conf. di mozzarella
  • Passato di pomodoro gr. 400
  • 1 spicchio di aglio
  • basilico fresco q.b.
  • sale
  • pepe q.b.
  • parmigiano 150 gr. circa
  • pangrattato q.b.
  • olio extra vergine di oliva

Preparazione:

Ricetta delle melanzane alla parmigiana arrostite. Autore e Copyright Laura Ramerini

Ricetta delle melanzane alla parmigiana arrostite. Autore e Copyright Laura Ramerini

Lavate bene sotto l’acqua corrente le melanzane, tagliate dalla parte della lunghezza e  mettetele su un colapasta spolverizzando la superficie con del sale, poggiate sopra un peso in maniera da far pressione sulle melanzane stesse, lasciando a riposare il tutto per 2 ore circa. Questa procedura servirà ad eliminare il liquido amarognolo della melanzana stessa, se avete tempo però vi consiglio di lasciarle in ammollo tutta la notte in acqua e sale, il risultato sarà migliore.

Dopo  che le melanzane avranno rilasciato il liquido amaro, passatele sotto l’acqua corrente per eliminare l’eccesso di sale e concludete tamponandole con della carta assorbente o con un asciughino di cotone.

Nel frattempo, mettete sopra il fornello medio basso,  una padella antiaderente che avrete in precedenza oliato in superficie, con  appena un filo di olio. Quando questo sarà caldo, iniziate a cuocere le melanzane, salandole appena da entrambi i lati, stando attenti che l’olio non si prosciughi del tutto, aggiungendone via via una piccola quantità. Vi accorgerete che le melanzane saranno pronte quando appariranno morbide in superficie.

Intanto, avrete preparato un semplice sugo di pomodori, facendo rosolare dolcemente uno spicchio di aglio insieme alla passata di pomodoro, insaporendo con sale e pepe e cuocendo per circa 20 minuti.

In  un pentolino con dell’acqua, mettete due uova a rassodare ( basteranno 10 minuti da quando l’acqua inizierà a bollire ). Una volta che le uova saranno pronte, privatele della buccia e tagliatele a fettine e mettetele da parte, lo stesso fatelo con la mozzarella.

Intanto, accendete il forno  ventilato a 180° e iniziate a preparare gli strati di melanzane sulla teglia, procedendo iniziando con la salsa di pomodoro, basilico fresco tagliato con le mani, un po’ di mozzarella, qualche fettina di uovo,  una bella spolverizzata di parmigiano e melanzane, continuate così anche per il secondo strato. Concludete, con il sugo, parmigiano e una bella spolverizzata di pangrattato, infornate per circa 20 minuti, fino a quando la mozzarella non sarà sciolta e non si sarà creata quella deliziosa crosticina in superficie. Servite calda o se preferite tiepida.

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner