Da non perdere
pt-ptitfresen

Ricetta delle meringhe con il Bimby

E’ con grande soddisfazione che oggi vi propongo la ricetta delle meringhe con il Bimby, facili e veloci da preparare ( basterà accendere il forno solo per 1 ora) ma dal risultato assicurato, sarà come averle acquistate in pasticceria! Dovete pensare che le ho preparate per la festa del Babbo una cinquantina e nel giro di neppure 24 ore non è rimasta neppure una briciola!

Le potrete preparare anche colorate,  basterà durante la montatura aggiungere del colorante gel per alimenti che troverete facilmente nei supermercati, ne basterà solo una goccia!

Ma il segreto per ottenere delle ottime meringhe sta tutto nella montatura degli albumi, ecco gli accorgimenti fondamentali da seguire:

  • Il contenitore, in questo caso il boccale, dovrà essere asciutto senza la presenza di alcun residuo.
  • L’aggiunta di un pizzico di sale durante la montatura.
  • Lo zucchero che viene polverizzato durante il procedimento diventando appunto zucchero a velo.
  • Le uova che non devono essere fredde di frigorifero ma fatte riposare a temperatura ambiente almeno una 20 di minuti prima di essere usate e fondamentale gli albumi  che non devono contenere alcuna traccia di tuorlo!!!

Ricetta per ottenere circa un 50 di meringhe:

  • 350 gr. di zucchero semolato
  • 120 gr. di albumi ( circa 4 albumi ) a temperatura ambiente
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di succo di limone filtrato

Procedimento:

  • Versare all’interno del boccale che deve essere rigorosamente asciutto, lo zucchero e polverizzatelo per  40 secondi a velocità 10. Accendete il forno in modalità ventilato ad una temperatura i 100°C.
  • Dopo aiutandovi con una spatola recuperate lo zucchero attaccato sulle pareti del boccale, inserire la farfalla ed aggiungere gli albumi con molta attenzione ( nessuna traccia di tuorlo ), un pizzico di sale,  montare per 10 minuti  a velocità 2, impostando la temperatura a 37°C. Dopo i primi 5 minuti se volete potete versare un cucchiaino di succo di limone filtrato.
  • Lasciare riposare il composto nel boccale per 5 minuti.
  • Montate nuovamente per altri 5 minuti sempre con la stessa velocità 2 e con gli stessi gradi 37°C, si otterrà un composto sodo ed omogeneo.
  • Foderate le teglie con la carta forno e con l’aiuto di una sac à poche o di uno sparabiscotti formate le meringhe distanziandole di 3 cm. l’una dall’altra.
  • Infornarle per circa 1 ora e poi lasciate a riposare dentro il forno lasciando lo sportello semiaperto in maniera che si possano raffreddare piano piano.
  • Una volta pronte potete usare le meringhe come decorazione su torte, gelati e macedonie etc.
  • Si conservano bene per diversi giorni chiusi dentro un contenitore di latta.

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner