Da non perdere
pt-ptitfresen
Sformato di carciofi e patate. Autore e Copyright Laura Ramerini
Sformato di carciofi e patate. Autore e Copyright Laura Ramerini

Ricetta dello sformato di carciofi e patate

La ricetta dello sformato di carciofi e patate se avete un po’ di inventiva può trasformarsi in un piatto unico o in un contorno sfizioso, a voi la scelta, utilizzando ingredienti freschi e di stagione, in inprimis i carciofi e nello specifico il moretto il più adatto per la preparazione di questo piatto.

Per la preparazione  e cottura dello sformato di carciofi e patate calcolate circa una mezz’oretta, oltre a lessare  le patate per le quali  occorreranno altri 30 minuti, se poi decidete di cuocerle con la pentola a pressione, riuscirete ad anticipare i tempi con soli 6 minuti circa di cottura.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 carciofi tipo morello
  • 2 o 3 patate grandi
  • 125 gr. di mozzarella
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo q.b
  • 4 fette di fontina
  • 1 fetta di prosciutto cotto
  • sale
  • brodo vegetale liofilizzato
  • sale
  • pangrattato q.b.
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • olio extravergine di oliva

Preparazione:

  1. La prima cosa da fare sarà quella di lessare le patate con la propria buccia con del sale grosso, occorreranno circa 30 minuti da quando l’acqua inizia a bollire.
  2. Dopo che le patate saranno pronte iniziamo a pulire i carciofi: eliminiamo le foglie dure esterne dei carciofi, fino a quando non vedremo apparire in superficie la parte tenera rappresentata dal colore giallo; per i gambi invece eliminiamo la parte esterna dura e bucciosa con l’aiuto di un coltello.  Una volta completato l’operazione di pulizia e passati carciofi e gambi sotto l’acqua corrente, li asciughiamo e iniziamo a tagliarli: i carciofi li dividiamo in quattro parti,eliminando la peluria che si trova nel cuore degli stessi, mentre i gambi a metà e poi a pezzetti piccoli.  Conclusa l’operazione della pulizia tufferemo tutto in acqua e succo di limone per evitare che diventino scuri.
  3. Prendiamo una padella, versiamo circa 3 cucchiai di olio extravergine e 1 spicchio d’aglio in camicia ( che a fine cottura elimineremo), facciamo rosolare appena, poi aggiungiamo i carciofi e i gambi, del buon prezzemolo fresco,  insaporiamo con del sale e con un po’ di brodo vegetale granulare,versiamo un po’ di acqua per facilitare la cottura e copriamo con il coperchio calcolando circa 15 minuti a fuoco medio basso, mescolando di tanto in tanto.
  4. Accendiamo il forno e portiamolo ad una temperatura di 180 gradi e iniziamo a preparare lo sformato: peliamo le patate e facciamole  a fette piuttosto fini.
  5. Prendiamo una pirofila e ricopriamola di carta forno, versiamo un filo di olio ed iniziamo fare gli strati cominciando dalle patate che andranno salate in superficie e spolverate con del pangrattato, i carciofi, il prosciutto cotto, mozzarella, fontina, concludendo con le patate in superficie, pangrattato spolverizzate con del parmigiano e un filo d’olio.
  6. Inforniamo ed attendiamo circa 15 minuti, il tempo necessario perché i formaggi  possano diventare filanti.
  7. Leviamo dal forno e se vogliamo dare a questo piatto un aspetto piacevole, potremo servire lo sformato di carciofi e patate all’interno di cestini di formaggio parmigiano, decorato con delle foglie di insalata.

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner
Close
Seguici su Facebook
Resta aggiornato con Famiglia e Salute