Da non perdere
pt-ptitfresen
Strudel di mele. Autore che. Licensed under the Creative Commons Attribution
Strudel di mele. Autore che

Ricetta dello Strudel di mele

Lo Strudel è uno dei più famosi dolci austriaci, facile  da preparare, adatto per ogni occasione, dai pranzi importanti ai rinfreschi e compleanni dei più piccoli. La ricetta che presentiamo vede come protagonisti, la pasta che viene chiamata “pasta matta” cioè la pasta da strudel e il suo ripieno che per essere fedele alla tradizione austriaca, deve contemplare le mele. Lo strudel può essere anche preparato utilizzando la pasta frolla o la pasta sfoglia.

Ingredienti per 6 persone:

Per la pasta:

  • 250 grammi di farina 00
  • un uovo
  • acqua q.b. tiepida
  • 1 cucchiaio d’olio
  • sale

Per il ripieno:

  • 1 chilo di mele renette
  • il succo di un limone
  • 100 grammi di zucchero
  • 100 grammi di uva sultanina
  • una presa di cannella in polvere
  • 70 grammi di burro
  • 70 grammi di pangrattato
  • 50 grammi di zucchero a velo

Preparazione:

Preparazione della “pasta matta”

  • In un contenitore, mettete la farina, aggiungete un pizzico di sale, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, acqua tiepida quanto necessaria e iniziate ad impastare a mano o con l’aiuto dell’impastatrice.
  • Una volta che l’impasto risulterà morbido e liscio lasciatelo riposare per 20 minuti, usando una pentola riscaldata precedentemente con dell’acqua che andrete ad eliminare, la quale verrà posta sopra la pasta a mo’ di campana.

Preparazione ripieno:

  • Prendete le mele, sbucciatele, eliminate il torsolo e tagliate a fette sottili, poi mettetele in un contenitore, versando sopra il succo di un limone, eliminando i semi.
  • In un altro contenitore, mettete a bagno l’uva sultanina con dell’acqua tiepida per circa 10 minuti, quello che occorre per ammorbidirla.
  • Prendete lo zucchero semolato ( 100 grammi ), mescolatelo con un cucchiaino di cannella, poi spargetelo sopra le mele, versate infine anche l’uva sultanina che avrete ben scolato dall’acqua.
  • Intanto, in un pentolino, mettete una noce circa di burro, nel quale farete tostare a fuoco basso il pangrattato per qualche minuto. Questa operazione è necessaria, perché vi permetterà di avere una sfoglia forte e resistente al ripieno.
  • Successivamente, spianate la pasta fino a renderla sottile, stendete con l’aiuto di un cucchiaio, il pangrattato e poi riempite con il ripieno di mele.
  • Arrotolate la sfoglia su se stessa, spalmate lo strudel con il restate  burro sciolto e mettete a cuocere  in forno per 40 minuti a 180°C.  Vi consiglio, di monitorare spesso la cottura della pasta, per evitare che si possa bruciare, a volte la cottura può abbreviarsi di anche 10 minuti, a seconda del tipo di forno che avete.
  • Terminata la cottura, aggiungete a piacere dello zucchero a velo e servite caldo.

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner