Da non perdere
pt-ptitfresen
Orata (Sparus aurata). Autore Luis Miguel Bugallo Sánchez. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike
Orata (Sparus aurata). Autore Luis Miguel Bugallo Sánchez

Ricetta dell’Orata al Cartoccio

La ricetta dell’orata al cartoccio rappresenta un secondo di pesce tra i più apprezzati da noi italiani, in quanto la sua carne è estremamente tra le più saporite e digeribili.  Studi a riguardo hanno visto che questo tipo di pesce pescato nella coste italiane è ricco di omega 3, in maniera superiore rispetto a quello proveniente da altre zone pescose.

Oltretutto, l’orata ha il pregio di essere un pesce magro e quindi adatto ad essere consumato anche da chi è costretto a seguire diete dimagranti, ma non solo, il suo consumo è consigliato ai bambini  e agli anziani, grazie alla presenza di minerali, quali il fosforo, il calcio, il ferro, lo iodio e Vitamine appartenenti al gruppo B, quali la Vitamina  B1, Vitamina B2 e Vitamine PP.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 orata di 1 kg
  • prezzemolo
  • 2 agli
  • rosmarino q.b.
  • salvia
  • timo tritato
  • sale e pepe

Preparazione:

  • Acquistate una bella orata dal vostro pescivendolo di fiducia, pretendendo sempre la freschezza e la sua qualità, fate in modo che ve lo pulisca, eliminando tutte le viscere e interiora, le pinne e le squame.
  • Una volta arrivati a casa, provvedete a lavare ben sotto il getto d’acqua l’orata appena pulita e asciugate con l’aiuto di uno scottex, poi incidetela dalla parte della pancia aiutandovi con un coltello a punta, per facilitare la farcitura interna.
  • Portate il forno ad’una temperatura di 180° a modalità ventilato, prendete una teglia e tagliate un bel foglio di carta di alluminio o carta da forno  che userete per ricoprire l’orata e permettere la cottura al cartoccio.
  • Adesso è il momento di farcire l’interno della pancia dell’orata: tritate i due spicchi di aglio, insieme a rosmarino, salvia q.b. e inseriteli all’interno del pesce insieme a del sale grosso e ad olio extravergine d’oliva.
  • Versate un po’ di olio extravergine di oliva sul foglio di alluminio o carta da forno, appoggiate con delicatezza l’orata, insaporite la superficie con sale, pepe, timo tritato e prezzemolo, irrorando con altro olio di oliva extravergine e 1/2 tazzina da caffè di vino bianco.
  • Adesso chiudete bene il cartoccio, ricordatevi che  il foglio deve essere grande un po’ di più della grandezza dell’orata in maniera da facilitare la cottura circolando il vapore all’interno.
  • Infornate e cuocete per circa 4o minuti, l’orata sarà cotta, quando bucandola con uno stecchino questi entrerà bene nella carne che dovrà risultare morbidissima.

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner