Da non perdere
pt-ptitfresen

Spaghetti pomodoro, mozzarella e capperi

Quello che oggi vi propongo è un primo piatto buono e veloce,  da preparare soprattutto durante il periodo estivo, sto parlando degli spaghetti pomodoro, mozzarella e capperi.

Gli Spaghetti pomodoro, mozzarella e capperi rappresentano un’importante fonte di vitamine e sali minerali.

Lo sapevate che i capperi rinforzano il nostro sistema immunitario? e che ci proteggono in qualche modo nei confronti di allergeni come piante, polvere, pollini etc?

Per non parlare dei pomodori che sono ricchi di Vitamina del Gruppo B, Vitamina C e di minerali come ferro, zinco, fosforo e calcio.!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE DEGLI SPAGHETTI POMODORO, MOZZARELLA E CAPPERI: 

  • 320 grammi di spaghetti
  • 400 grammi di pomodori tondi  non troppo maturi
  • 3 cucchiaini di capperi sott’aceto
  • 100 grammi di mozzarella
  • 1 spicchio d’aglio
  • qualche foglia di basilico
  • Sale
  • pepe
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • olio extravergine d’oliva

PREPARAZIONE

  • Lavate i pomodori sotto l’acqua corrente, tagliateli a metà, eliminate i semi ed il liquido presente, poi tagliateli a cubetti non troppo grandi  e mettete da parte.
  • Prendete la mozzarella e tagliatela a pezzettini piccoli e mettete da una parte.
  • In una terrina aggiungete uno spicchio d’aglio tagliato a metà al quale avrete eliminato l’anima al suo interno,  4 cucchiai di olio extravergine d’oliva,  i pomodori tagliati a pezzi.
  • Insaporite con del sale e pepe, quindi versate i capperi e la mozzarella tagliata a dadini, infine aggiungete qualche foglia di basilico fresco.
  • Fate riposare gli ingredienti in frigorifero per 1 ora, così che gli aromi possano legarsi tra loro.
  • Mettete sul fuoco una pentola con dell’acqua e portatela ad ebollizione.
  • Una volta che l’acqua raggiunge il bollore, salate e aggiungete gli spaghetti mescolando spesso per i primi minuti.
  • Intanto, prendete una padella grande, versatevi 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva e 3 cucchiai di pangrattato, aggiungete un pizzico di sale.
  • Tostate il pangrattato  mescolando con un cucchiaio di legno a fuoco dolce per qualche minuto fino a quando  non avrà preso un bel colore dorato.
  • Nel frattempo, scolate gli spaghetti che dovranno essere al dente e fateli saltare nella padella per un minuto insieme al pangrattato, rigirandoli spesso.
  • Quando la pasta avrà assorbito interamente il pangrattato, aggiungete il sugo che avete tenuto in fresco e con una forchette amalgamate tutti gli ingredienti e servite!

Ti potrebbe interessare anche la ricetta dei pomodori ripieni

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner