Da non perdere
pt-ptitfresen
Capo Testa, Santa Teresa di Gallura, Sardegna. Autore e Copyright Marco Ramerini
Capo Testa, Santa Teresa di Gallura, Sardegna. Autore e Copyright Marco Ramerini

Capo Testa: Santa Teresa di Gallura, Sardegna

Questo post è disponibile anche in: Francese Portoghese, Portogallo

La penisola di Capo Testa – situata a soli 3 km dal centro urbano di Santa Teresa di Gallura – è uno dei luoghi più suggestivi della costa nord-orientale della Sardegna, il vero gioiello naturale di Santa Teresa di Gallura.

La penisola di Capo Testa si raggiunge percorrendo una bella strada panoramica che termina in corrispondenza di Cala Spinosa e del Faro di Capo Testa. Qui è possibile percorrere a piedi, lungo alcuni sentieri, l’area del promontorio di Capo Testa dov’è situato il Faro, la zona è caratterizzata da maestose rocce e scogliere granitiche di incomparabile bellezza e dalle forme spettacolari.

Il Faro, costruito nel 1845, si trova sull’ingresso occidentale delle Bocche di Bonifacio, da qui sono ben visibili la Corsica e le isole dell’Arcipelago della Maddalena. Sul mare si vedono le cave di granito, dell’epoca Romana, con grandi blocchi di granito con i segni della lavorazione, ancora nel Medio Evo i Pisani sfruttarono il granito per le colonne delle loro chiese. Capo Testa offre inoltre un paesaggio sottomarino straordinario, ricco di grotte ed anfratti sui quali crescono gorgonie e anche coralli.

Cala Spinosa, Capo Testa, Santa Teresa di Gallura, Sardegna. Autore e Copyright Marco Ramerini

Cala Spinosa, Capo Testa, Santa Teresa di Gallura, Sardegna. Autore e Copyright Marco Ramerini

Sempre nella penisola di Capo Testa si trova la Valle della Luna, raggiungibile tramite la strada che accede al parcheggio di Rena di Ponente, subito dopo l’istmo. La valle è interessante dal punto di vista geologico e presenta enormi strutture di granito alcune delle quali superano i 100 metri d’altezza. Questa zona è inoltre conosciuta come punto di ritrovo degli Hippies.

RENA DI PONENTE, CAPO TESTA

Sull’istmo che collega Santa Teresa di Gallura con Capo Testa si trovano le due spiagge più ampie della penisola di Capo Testa: la Rena di Ponente e la Rena di Levante (Colba). In particolare la spiaggia più bella è quella della Rena di Ponente, una spiaggia di sabbia fine e bianca con acqua limpidissima che si affaccia sulla Baia di Santa Reparata. In epoca romana questa zona fu sede dell’antica colonia di Tibula, i cui antichi tracciati stradali si possono individuare lungo il costone roccioso sul lato destro della spiaggia.

CALA SPINOSA, CAPO TESTA

Cala Spinosa è una piccola e suggestiva spiaggia di ciottoli e sassi che si trova sotto il parcheggio di Capo Testa, la spiaggetta è protetta da alte scogliere a strapiombo sul mare, è comunque possibile raggiungerla a piedi attraverso un ripido sentiero.

admin

banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: