Da non perdere
pt-ptitfresen
Dolomiti, Trentino-Alto AdigeVeneto. Autore e Copyright Marco Ramerini
Dolomiti, Trentino-Alto Adige-Veneto. Autore e Copyright Marco Ramerini

Il clima delle Dolomiti: quando andare sulle Dolomiti

Questo post è disponibile anche in: Inglese

Le Dolomiti sono situate nella parte nord-orientale dell’Italia e il loro territorio è suddiviso quasi equamente tra il Trentino, il Veneto e l’Alto Adige. Le Dolomiti sono rinomate per lo sci nei mesi invernali e l’alpinismo, il trekking, il ciclismo, e altre attività all’area aperta in estate, primavera e autunno. Il clima delle Dolomiti è il classico clima alpino ma a causa della conformazione delle montagne è molto complesso e può variare notevolmente oltre che in funzione dell’altitudine anche in funzione dell’esposizione ai flussi provenienti dal nord e dal Mediterraneo.

Nei fondovalle di solito il clima non è eccessivamente rigido anche in inverno. L’esposizione di gran parte della catena verso sud favorisce la mitezza del clima e protegge buona parte del territorio dai freddi venti provenienti dal nord Europa. Le temperature diminuiscono con l’aumentare dell’altitudine, ma ci sono differenze piuttosto evidenti anche in funzione della posizione geografica: per esempio in Val Pusteria le temperature invernali sono molto più fredde di altre zone e le temperature medie minime di gennaio a Dobbiaco, situato a circa 1.200 metri d’altezza, sono più basse di quelle registrate nello stesso mese al Passo Rolle, situato a oltre 2.000 metri d’altezza. I mesi estivi, cioè quelli che vanno da metà giugno a metà settembre, hanno temperature calde e abbondanza di sole, un clima perfetto per l’escursionismo e le arrampicate. Durante l’estate le temperature medie massime possono raggiungere i 20°C ad altitudini superiori ai 1.500 metri, mentre nei fondovalle si può arrivare a 25°C.

Le Dolomiti ricevono meno precipitazioni su base annua di quanto non facciano la maggior parte delle Alpi. In gran parte delle Dolomiti le piogge cadono principalmente in estate e in autunno. L’inverno è invece la stagione più secca dell’anno. In linea di massima le Dolomiti settentrionali ricevono meno pioggia delle Dolomiti meridionali. Anche se ci sono alcune eccezioni, per esempio, tra le aree più piovose delle Dolomiti possiamo citare l’alto Isarco e la Val Pusteria. Generalmente nelle aree dolomitiche cadono tra gli 800 mm e i 1100 mm di precipitazioni all’anno.

In inverno la neve di solito inizia ad accumularsi nel mese di novembre, e le nevicate mantengono costante il manto nevoso fino a marzo, e talvolta fino ad aprile.  La neve cade durante tutto l’inverno, ma essendo l’inverno la stagione più secca dell’anno la neve non è mai molto abbondante. Nonostante questo nelle aree vallive tra le montagne generalmente cadono attorno al metro e mezzo – due metri di neve all’anno. A quote più elevate al di sopra dei 1.500 metri la neve cade in ogni periodo dell’anno.

QUANDO ANDARE SULLE DOLOMITI

Le Dolomiti presentano uno dei migliori climi di tutte le Alpi, perfetto per le attività all’aria aperta in ogni periodo dell’anno. In estate le Dolomiti garantiscono un clima rinfrescante in contrapposizione all’opprimente caldo della vicina Pianura Padana. L’estate è però anche il periodo più piovoso dell’anno, di solito le piogge si traducono in un temporale pomeridiano di forte intensità che dura meno di un ora. In autunno la temperatura scende, ma le condizioni meteorologiche rimangono stabili e piacevoli anche se le piogge persistono. In inverno la neve è sempre presente ed è questo il paradiso per gli amanti dello sci, in questo periodo le temperature sono di solito sotto lo zero, ma il sole splende 15 giorni su 30 nelle Dolomiti più di ogni altro luogo delle Alpi. In primavera il clima diviene più mite e le giornate sono gradualmente più lunghe anche se le piogge iniziano a fare la loro comparsa, questo però ha l’aspetto positivo di colorare di un verde intenso le vallate dolomitiche e di purificare l’aria rendendo visibili panorami spettacolari.

TABELLE DEL CLIMA DELLE DOLOMITI

DOBBIACO (1226 metri)
Mese Temp. Medie Min. (°C) Temp. Medie Mas. (°C) Precip. (mm) Giorni di pioggia
Gennaio -8,5 0,1 22,2 9
Febbraio -7,3 2,8 28,2 8
Marzo -3,4 6,6 33,9 7
Aprile -0,2 10,3 43,8 8
Maggio 4,2 15,4 78,6 7
Giugno 7,4 18,9 103,9 6
Luglio 9,5 21,7 120,5 3
Agosto 9,2 21,2 97,9 5
Settembre 6,0 17,4 75,8 7
Ottobre 1,9 11,6 72,1 5
Novembre -3,5 4,8 44,4 9
Dicembre -7,3 0,4 29,6 6
ANNO 0,7 10,9 751,5 95
PASSO ROLLE (2006 metri)
Mese Temp.Medie Min. (°C) Temp. Medie Mas. (°C) Precip. (mm) Giorni di pioggia
Gennaio -7,2 -1,3 39 6
Febbraio -7,8 -0,9 42 5
Marzo -5,9 1,0 44 8
Aprile -3,2 3,4 63 10
Maggio 1,4 8,5 101 14
Giugno 4,7 12,4 130 15
Luglio 7,5 15,4 138 13
Agosto 7,6 15,2 116 12
Settembre 4,6 11,6 117 9
Ottobre 1,2 7,4 131 9
Novembre -3,7 2,3 60 7
Dicembre -5,8 0,1 42 6
ANNO  -0,6  6,3 1026 114
TRENTO (243 metri)
Mese Temp.Medie Min. (°C) Temp. Medie Mas. (°C) Precip. (mm) Giorni di pioggia
Gennaio -1,8 5,1 58 5
Febbraio 0,0 7,9 45 5
Marzo 3,6 12,8 74 8
Aprile 7,1 17,3 68 7
Maggio 10,7 21,2 106 11
Giugno 14,4 25,5 96 10
Luglio 16,6 28,2 76 8
Agosto 16,1 27,0 94 9
Settembre 13,1 23,0 79 6
Ottobre 7,8 16,5 83 6
Novembre 3,0 9,9 107 8
Dicembre -0,9 5,8 59 5
ANNO  7,5  16,7 945 88
BOLZANO (241 metri)
Mese Temp.Medie Min. (°C) Temp. Medie Mas. (°C) Precip. (mm) Giorni di pioggia
Gennaio -4,5 6,3 23 4
Febbraio -2,1 9,5 23 3
Marzo 2,1 15,0 37 5
Aprile 5,4 18,5 50 7
Maggio 9,8 23,2 75 9
Giugno 13,2 26,5 84 9
Luglio 15,5 29,0 92 9
Agosto 15,1 28,5 86 8
Settembre 11,6 24,3 71 7
Ottobre 6,2 17,9 84 7
Novembre -0,1 11,0 50 5
Dicembre -3,7 6,6 34 4
ANNO  5,7  18,0 711 77
BELLUNO (404 metri)
Mese Temp.Medie Min. (°C) Temp. Medie Mas. (°C) Precip. (mm) Giorni di pioggia
Gennaio -4,1 3,3 45 5
Febbraio -2,4 6,2 52 5
Marzo 1,8 11,1 77 7
Aprile 5,9 15,5 97 11
Maggio 9,9 19,9 130 13
Giugno 13,4 24,0 120 13
Luglio 15,3 26,5 115 11
Agosto 14,9 26,0 102 10
Settembre 12,2 22,4 98 8
Ottobre 7,3 16,3 116 9
Novembre 2,1 9,6 105 8
Dicembre -2,2 4,5 71 6
ANNO  6,2  15,4 1128 106

admin

banner
Close
Seguici su Facebook
Resta aggiornato con Famiglia e Salute