Da non perdere
pt-ptitfresen

Ricamo

Come si legge lo schema del chiacchierino

Schema Chiaccherino. Autore e Copyright Laura Ramerini

La tecnica del chiacchierino ad ago è basata sull’alternanza di cerchi e di archi costituiti da nodi doppi. La lavorazione del chiacchierino ad ago, qualora contemplato dallo schema, può svolgersi completamente sul diritto del lavoro, cioè senza girare ” il lavoro”  oppure come spesso accade lavorando sia sul diritto che sul rovescio e lo schema che segue ne è a ...

Leggi Articolo »

Come fare il nodo semplice e il nodo di chiusura nel chiacchierino ad ago

27 Chiacchierino. Autore e Copyright Laura Ramerini

COME FARE IL NODO SEMPLICE NEL CHIACCHIERINO AD AGO Per ottenere ottimo lavoro, dobbiamo imparare a fare bene il nodo semplice  sennò il lavoro girerebbe. Il nodo semplice dovrà essere fatto dopo aver concluso la lavorazione del cerchio e dell’arco, sempre prima di girare il lavoro, cioè se abbiamo appena fatto un cerchio e subito dopo dobbiamo fare un arco, ...

Leggi Articolo »

Come fare gli archi nel chiacchierino ad ago

43 Chiacchierino. Autore e Copyright Laura Ramerini

Gli archi solitamente vengono lavorati sul rovescio del lavoro dopo aver fatto un anello, la cosa importante perché il lavoro non giri è fondamentale fare bene il nodo semplice prima di un arco o di un anello. Quindi dopo aver fatto un anello, in questo caso con dei picot al suo interno e fatto il nodo semplice, girate il lavoro, ...

Leggi Articolo »

Come fare gli anelli nel chiacchierino ad ago

37 Chiacchierino. Autore e Copyright Laura Ramerini

Come abbiamo detto nelle pagine precedenti, la lavorazione del chiacchierino si basa su un’alternanza di anelli ed archi. Gli anelli si possono distinguere in due tipi e la loro lavorazione avviene sempre sul diritto del lavoro: anello semplice anello con picot ANELLO SEMPLICE Per poter iniziare la lavorazione cominciando dall’anello semplice è necessario lasciare dalla parte dell’ago una giusta quantità ...

Leggi Articolo »

Come fare il picot o pippiolino nel chiacchierino ad ago

42 Chiacchierino. Autore e Copyright Laura Ramerini

Il picot o pippiolino è una tecnica che durante la lavorazione del chiacchierino può avere due funzioni, principalmente quella di abbellire il lavoro creando picot più o meno di grandezze diverse oppure di aggancio durante la lavorazione con altri elementi, inoltre è indispensabile qualora sia previsto l’inserimento di perline. Il picot che si fa dopo aver fatto una sequenza di nodi ...

Leggi Articolo »

Chiacchierino: ago o navetta?

Cosa occorre per il Chiaccherino. Autore e Copyright Laura Ramerini

Ago o navetta? Sinceramente, inizialmente sarà più facile e più veloce imparare la tecnica del chiacchierino usando l’ago, parlo per esperienza personale! Oggi, la maggior parte delle persone sceglie la tecnica dell’ago in quanto questo tipo di tecnica possiede diversi vantaggi che possiamo riassumere in quattro punti: il lavoro può essere disfatto facilmente, invece con la navetta è praticamente impossibile. ...

Leggi Articolo »

Che tipo di filato ed ago usare per il chiacchierino

1 Chiacchierino. Autore e Copyright Laura Ramerini

SCEGLIERE IL FILATO E L’AGO PER IL CHIACCHIERINO Prima di iniziare a lavorare il chiacchierino dovete decidere che tipo di filo usare, cotone da uncinetto o cordonetto rigorosamente ritorto e poi in base allo spessore scegliere l’ago la cui cruna non deve essere più grossa dello stesso. Un modo semplice per capire quale ago usare basterà semplicemente infilare il filo ...

Leggi Articolo »

Come fare il nodo doppio nel chiacchierino ad ago

7 Chiacchierino. Autore e Copyright Laura Ramerini

COME FARE IL NODO DOPPIO NEL CHIACCHIERINO AD AGO Si chiama nodo doppio, perché è costituito da due mezzi nodi, chiamati mezzo nodo A e mezzo nodo B. Quando lavoreremo sul diritto del lavoro, tutte le volte che faremo dei cerchi,  la lavorazione del nodo doppio verrà eseguita facendo un mezzo nodo A e un mezzo nodo B, mentre quando lavoreremo  ...

Leggi Articolo »

Cosa occorre per lavorare il chiacchierino ad ago

Cosa occorre per il Chiaccherino. Autore e Copyright Laura Ramerini

Dopo aver parlato brevemente sulla pagina precedente delle origini del chiacchierino e del suo valore storico, ci accostiamo adesso sempre più da vicino verso questa lavorazione dando delle indicazioni su quello che occorre per lavorare il chiacchierino. Se non avete pazienza e testardaggine, questa lavorazione non fa per voi! “Volli, fortissimamente volli!” deve essere il vostro motto, perché sicuramente saranno ...

Leggi Articolo »

Storia del Chiacchierino

Viene chiamato con nomi diversi, in Italia ” Chiacchierino”, in Francia “Frivolité”, in Germania “Schiffchenarbeit” ( spoletta ), in Oriente ” Makuok”, in Gran Bretagna “Tatting”, ma la lavorazione è la stessa, stiamo parlando  di una tecnica manuale, il pizzo, costituito da una serie di nodi che danno vita ad archi, anelli e picot eseguiti con l’aiuto di una spoletta ...

Leggi Articolo »

Uncinetto: Granny square o mattonella della nonna

21- Conclusione mattonella Granny Square, Lavoro a uncinetto. Autore e Copyright Laura Ramerini

Granny square, la cosiddetta mattonella della nonna, è una lavorazione ad uncinetto che andava di moda specialmente negli anni 70, consiste nella creazione di quadrati traforati, utilizzando filati come il cotone o lana e abbinando colori diversi e vivaci,  il cui uso è davvero versatile. Le nostre nonne usavano la granny square per creare plaid o coperte da letto coloratissime, oggi assistiamo ...

Leggi Articolo »

Firenze clima: quando andare

Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria, Firenze. Author and Copyright Marco Ramerini

Il clima della città di Firenze è un clima misto tra il clima mediterraneo e il clima continentale. La città subisce gli influssi marini provenienti dal mar Tirreno che rendono gli inverni non troppo freddi e gli influssi continentali che si evidenziano in estate con temperature elevate causate anche dalla posizione della città in gran parte circondata da colline che bloccano ...

Leggi Articolo »

Venezia clima: quando andare

La loggetta del Sansovino in Piazza S. Marco, Venezia, Veneto. Autore Nino Barbieri. Licensed under the Creative Commons Attribution

La città di Venezia è caratterizzata da un tipo di clima continentale di transizione verso il clima mediterraneo, tale tipo di clima è mitigato dall’influenza del Mare Adriatico. L’influenza del mare contribuisce a rendere più miti le temperature dei mesi invernali e a rendere meno calde le temperature dei mesi estivi. La vicinanza delle montagne contribuisce a rendere piovosi i mesi estivi. ...

Leggi Articolo »

Venezia: Piazza San Marco. La piazza più famosa di Venezia

Basilica di San Marco, Piazza San Marco, Venezia, Veneto. Autore Andreas Volkmer. No Copyright

Pochi luoghi al mondo hanno il fascino e la straordinaria ricchezza di capolavori d’architettura ed arte di piazza San Marco, che si apre sulla laguna ed è il simbolo di Venezia. La piazza mantiene immutato il fascino che da secoli l’ha resa tappa irrinunciabile del Grand Tour di viaggiatori di tutto il mondo. L’emozione maggiore la si ha arrivando dall’acqua, ...

Leggi Articolo »
banner
Close
Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE
Se vi piace cucinare sottoscrivete il nostro canale YOU TUBE di cucina: