Top down maglia con scollo a V foto di Laura Ramerini
Top down maglia con scollo a V foto di Laura Ramerini

Come lavorare ai ferri il top down con scollo a V parte 1

SUDDIVISIONE DELLE MAGLIE

Oggi vedremo insieme come lavorare il top down ai ferri con lo scollo a V, vi basterà avere il filato, qualche segnapunto e ferri circolari.

Lavorare il top down ai ferri con scollo a V è veramente facile, se ce l’ho fatta io ce la farete anche voi, dopo aver guardato non so quanti tutorial su youtube ed affrontato all’inizio qualche difficoltà superabilissima, sono nati questi appunti che voglio condividere con voi.

CAMPIONE 10 X 10

Con il filato lana o cotone che avete scelto montate sui ferri circolare una ventina di maglie ed lavorate usando il punto con il quale avete deciso di fare la maglia.

Arrivati alle dimensioni di 10 x 10 prendendo un righello appoggiatelo sopra il campione e senza tiralro iniziate a contare quante maglie ci sono sia in larghezza che in altezza.

Segnatevi i due dati su di un foglio e cominciate a fare qualche calcolo.

La prima cosa da fare dopo aver fatto il campione 10×10 con il filato sarà quello di misurare il vostro collo.

Usando un cordino fatelo passare dal dietro il collo e fatelo arrivare alla base sul davanti dove ci sono i due ossicini della clavicola.

Poi distendete il cordino e misuratelo con il metro da sarta.

Come prendere la misura per lo scollo top down

La misura del vostro collo mettiamo che sia di cm. 30, adesso convertite in numero di maglie grazie al campione lavorato precedentemente.

Mettiamo che il nostro campione 10 x 10 corrisponda in larghezza a n. 16 maglie ed in altezza a 24 ferri, fate qualche calcolo:

cm. 30 x 1,6 (16:10) = n. 48 maglie totali per il collo

Ora dovete fare la suddivisione delle maglie per creare il modello del maglione a V che dovrete lavorare.

48 : 3 = 16 MAGLIE PER IL DIETRO

16 : 2 = 8 MAGLIE PER CIASCUNA MANICA

Il totale di maglie che dovrete montare sul ferro saranno: 16 + 8 ( manica destra )+ 8 ( manica di sinistra ) + 4 ( maglie raglan da cui partiranno gli aumenti ) + 3 ( per lo scollo destro) +3 ( per lo scollo sinistro ) per un totale di 42 maglie.

IMPORTANTE! Ricordatevi di mettere i marcapunti prima e dopo ogni maglia raglan per non sbagliare durante gli aumenti.

Le maglie dello scollo ( 3 + 3 ) sono un tantum non esiste un calcolo..

Schema suddivisione delle maglie per scollo a V top down

Lavorazione del maglione top down con scollo a V parte 2

Laura