Trippa al pomodoro foto di Laura Ramerini
Trippa al pomodoro foto di Laura Ramerini

Trippa al pomodoro

Un ottimo piatto quella della Trippa al pomodoro, facilissima da preparare e gustosa da assaggiare.

Per preparare la Trippa al pomodoro è necessario acquistare la qualità bovina che si trova dal macellaio già cotta per poi insaporirla all’internodi un trito di aglio, prezzemolo e pomodoro.

C’è chi usa cuocere la trippa insieme a bel soffritto con tutti gli odori e vino bianco ma sinceramente io preferisco la versione più semplice, pochi ingredienti ma dal risultato ottimo, da leccarsi i baffi.

Per la cottura ho usato la pentola a pressione che aiuta a dimezzare i tempi, solitamente occorrono anche 2-3 ore di cottura in tegame per ottenere una trippa tenera.

Poi una cosa interessante da sapere è quello che la trippa contiente poche calorie ( 108 calorie su 100 gr. di trippa ) quello che può farle aumentare è sicuramente il condimento.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE DELLA TRIPPA AL POMODORO:

  • 1 kg. di trippa ( centopelli, o cuffia o croce ) già cotta
  • 2 spicchi d’aglio
  • prezzemolo fresco tritato q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • acqua q.b.
  • formaggio grattugiato q.b.
  • dado granulare di carne mezzo cucchiaino
  • 4 cucchiai di passata di pomodoro
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

PREPARAZIONE

Iniziate con la pulizia e preparzione della trippa, sciacquatela bene sotto l’acqua corrente e poi con un coltello tagliatela a striscioline di circa mezzo centimetro e mettete tutto da parte.

Nel frattempo, lavate il prezzemolo, asciugatelo e tagliatelo finemente usando semplicemente un coltello, poi prendete gli spicchi d’aglio e tagliatelo a pezzi.

All’interno della pentola a pressione versate l’olio, l’aglio ed il prezzemolo e fate rosolare tutto a fuoco dolce, dopo qualche secondo aggiungete anche la trippa.

Fate insaporire ancora per 5 minuti a fuoco moderato aggiungendo sale, pepe, poi versate il passato di pomodoro, il dado granulare e l’acqua necessaria per la cottura.

Chiudete con coperchio e mettete a cuocere a fuoco alto fino a quando la pentola non inizierà a fischiare.

A quel punto abbassate al minimo la fiamma del fornello e calcolate una cottura di 25 minuti.

Terminata la cottura sfiatate la pentola a pressione e poi aprite il coperchio, se la trippa risultasse essere troppo liquida fatela ritirare ancora per alcuni minuti a fiamma vivace.

Quando il sugo si sarà addensato aggiungete il formaggio grattuggiato e servite calda.

Vi potrebbe interessare anche la ricetta della Ricetta della trippa alla fiorentina.

Laura

x

Check Also

Marmellata di Mandarini. Autore e Copyright Marco Ramerini

Confettura di albicocche con il Bimby e senza

L’estate è tempo di conserve e non c’è cosa migliore ch preparare la confettura di ...