Da non perdere
pt-ptitfresen
Mercatino di Natale di Bressanone, Trentino-Alto Adige, Italia. Autore e Copyright Liliana Ramerini
Mercatino di Natale di Bressanone, Trentino-Alto Adige, Italia. Autore e Copyright Liliana Ramerini

Mercatino di Natale di Bressanone

Il mercatino di Natale di Bressanone fa parte dei sei mercatini più importanti del Trentino-Alto Adige e tra i più belli da visitare.

Bressanone, la più antica del Tirolo, è anche la città più popolata dell’Alto Adige, compresa nella Provincia di Bolzano; chiamata anche a città dei due fiumi ( attraversata dai fiumi Rienza e Isarco) è considerata uno splendido gioiello barocco oltre ad essere stata fin dal secolo x importante  sede vescovile in quanto fu residenza del Principe Vescovo di Bressanone.

Il mercatino di Natale si concentra nella Piazza del Duomo, dove per l’occasione viene posto al centro un altissimo albero di Natale decorato e illuminato a festa. Di notte, infatti, si accende la magia:  la città di trasforma con luci, canti natalizi e profumi di  dolci alla cannella appena sfornati, ma i veri protagonisti sono le bancarelle che con il lori prodotti artigianali riportano il visitatore indietro nel tempo, dalle palline di vetro con personaggi, agli addobbi per l’albero di Natale, dai presepi artigianali in legno, alle candele, tutto frutto della fantasia e bravura degli artigiani che si trasformano in veri  e propri artisti.

Programma collaterale Mercatino di Natale di Bressanone 2016

Programma collaterale Mercatino di Natale di Bressanone 2016

Non possono mancare banchi che espongono prodotti gastronomici tipici del sudtirolo: durante la durata del Mercatino, solitamente vengono organizzate sul momento delle vere e proprie lezioni su come preparare prodotti tipici come lo squisito Staruben, pasta fritta sulla quale viene spalmata una bella dose di marmellata fatta in casa  e zucchero a velo e il Tirtln, schiacciatine ripiene di ricotta e spinaci fritte nell’olio; spesso al visitatore è data la possibilità  di assistere a dei mini corsi di decorazione;  non mancano poi  bancarelle di affettati, salumi tipici come lo speck e di abbigliamento di capi caldi come sciarpe, cappelli, guanti e pantofole. Durante la durata del mercatino è possibile attraversare la città a bordo di carrozze d’epoca che regaleranno emozioni d’altri tempi.

Per quanto riguarda i concerti e gli spettacoli, numerosi sono quelli tenuti all’interno del Palazzo vescovile ( HOFBURG ) specialmente quelli che riguardano il gioco di luci e di movimento che vengono proiettati sulla facciata del Palazzo, comunque molti vengono tenuti anche nella Piazza del Duomo.

Ma il mercatino a Bressanone offre anche molto divertimenti ai bambini: nella Piazza e d’intorni, sarà divertente ascoltare  le melodie natalizie suonate da artisti d’organetto che manovrando antiche manovelle incantano i bambini raccontando fiabe d’altri tempi. Divertente sarà assistere alla tradizionale sfilata della Befana ma soprattutto di San Nicola, preceduto dai Krampus ( diavoli mascherati ) che avranno lo scopo di intimidire i bambini, mentre il Santo dispenserà regali a quelli buoni. Per tutta la durata del mercatino, vengono organizzati dei laboratori per permettere ai bambini di imparare l’arte della decorazione  e di metterla in pratica attraverso la creazione di oggetti che hanno come tema il Natale; possono cimentarsi in veri e propri pasticceri imparando a preparare e cuocere biscotti tradizionali  come i famosi Lebkuchem dal sapore intenso, inoltre è aperta una divertente giostra a vapore dal sapore antico, ci sarà anche la possibilità di cavalcare dei pony veri, attrattiva molto apprezzata dai piccoli.

La Piazza  del Duomo, possiede uno scenografia mozzafiato, appaiono in tutta la loro bellezza: il Duomo dedicato a S. Maria Assunta, cattedrale del 1200 costruita in stile barocco accanto al quale si affianca l’antico Chiostro risalente al 1300, famoso perché viene chiamato la “Bibbia dei poveri” il cui interno è ricco di pitture preziose raffiguranti episodi narrati nella Sacra Scrittura, interessante anche la presenza di sarcofagi contenenti le spoglie di antiche personalità ecclesiastiche. La Chiesa di S. Michele arcangelo, dove all’interno sono custoditi sette preziosi altari, un bellissimo coro e sopratutto si possono apprezzare la bellezza di due stili diversi, quello gotico e quello barocco che convivono insieme. La Torre bianca con campanile risalente al 1400 che affianca la Chiesa e che per l’occasione è  illuminata a festa.

Nelle vicinanze della Piazza del Duomo appare il maestoso Palazzo vescovile ( HOFBURG ) antica residenza del vescovo, edificio di tre piani, costruite con logge le cui facciate hanno risentito dello stile barocco e rinascimentale: oggi al suo interno è  custodito uno dei più famosi presepi italiani, commissionato dal Principe Vescovo di Bressanone, ricco di personaggi intagliati nel legno e di sculture che fanno rivivere la tanto attesa nascita del Salvatore, ma non solo, possiamo ripercorrere l’intera vita di Gesù raccontata attraverso preziose sculture artigianali. All’interno si può visitare la statua in cera del Bambin Gesù, risalente al 1700, custodito in passato nel palazzo imperiale di Vienna. Accanto al Palazzo vescovile vi è un bellissimo giardino, chiamato il Giardino dei Signori,  che in primavera di tinge di colore con la presenza di fiori ed ortaggi di ogni specie.

Nel 2016 il Mercatino di Natale di Bressanone è aperto tra il 25 novembre 2016 e il 6 gennaio 2017, i banchi del mercatino restano chiusi solo per il 25 dicembre. Gli orari di apertura sono generalmente nei giorni feriali, tra le 10 del mattino e le 19,30 del pomeriggio, e nei giorni festivi dalle ore 9,30 alle ore 19,00.

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner
Close
Seguici su Facebook
Resta aggiornato con Famiglia e Salute