Da non perdere
pt-ptitfresen
Irish coffee. Autore Anette B. No Copyright
Irish coffee. Autore Anette B.

Ricetta dell’Irish coffee

L’Irish coffee è un buonissimo e famoso cocktail, diventato specialità irlandese, i cui ingredienti sono il caffè, il liquore whisky, lo zucchero e la panna semi montata. Il momento ideale per poterlo gustare al meglio è l’inverno e la sera, evitando poi di prendere la macchina e guidare, dato che altamente alcolico!

La leggenda narra che l’origine di questa bevanda calda ed estremamente alcolica, nacque un notte d’inverno grazie alla fantasia e bravura di un barman, chiamato Sheridon, capo barrista di un locale all’interno dell’aeroporto di Foynes in Irlanda. Una notte del 1942, un gruppo di passeggeri americani atterrati con un volo della Pan Am, in attesa di prendere una coincidenza, stava aspettando, all’interno dell’aeroporto, infreddoliti dalla temperatura rigida tipica di quel periodo, quando al Sig. Sheridon, venne la fortunata idea di improvvisare per loro una bevanda calda che offrì loro allo scopo di ritemprarli dalla bassa temperatura invernale.

Il sig. Sheridon fu davvero geniale ed improvvisò questa bevanda ricca di alcol e caffè che subito fu apprezzata dai passeggeri, fu così che nacque l’Irish coffee, a tutt’oggi molto apprezzato ed amato in Irlanda ma anche in America. Sembra che un giornalista americano, Delaplane, dieci anni dopo  questo avvenimento, si trovasse all’aeroporto di Shannon in Irlanda e dopo aver assaggiato l’irish coffee, lo menzionò in maniera superlativa ed entusiasta,  in un famoso e seguitissimo quotidiano per il quale scriveva, tanto che la ricetta approdò ben presto con successo  anche negli Stati Uniti.

Ingredienti per un bicchiere di Irish coffee:

  • 40 ml. di whisky irlandese
  • 3 cucchiaini di zucchero di canna
  • 1 tazzina di caffè forte forte bollente
  • 3 cucchiai di panna montata

Preparazione:

  • Scaldate un bicchiere da vino con dell’acqua bollente per qualche minuto, poi eliminatela e aggiungete 40 ml. di whisky, 3 cucchiaini di zucchero di canna, aggiungete infine il caffè bollente in modo da far sciogliere lo zucchero.
  • Non mescolate assolutamente, ma adesso montate, ma non troppo la panna e con l’aiuto di un cucchiaio, del dorso, fatela scendere lentamente nel bicchiere, potete aggiungere sopra un pizzico di cannella. Bevete subito!

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner