Da non perdere
pt-ptitfresen
Monte Specie, Dolomiti, Italia. Autore e Copyright Marco Ramerini
Monte Specie, Dolomiti, Italia. Autore e Copyright Marco Ramerini

Sentiero per il Monte Specie / Strudelkopf (2.307 metri). Passeggiate nelle Dolomiti

Il sentiero che ci porterà sul Monte Specie, uno dei punti panoramici più belli delle Dolomiti, comincia da Prato Piazza, un altopiano erboso situato a circa 2.000 metri di altitudine in Alta Val Pusteria. Prato Piazza è un luogo di grande bellezza paesaggistica, vi si trovano un albergo, un rifugio e alcune malghe. Questo altopiano è raggiungibile da Ponticello / Braies sia in auto (in estate solo in determinati orari), che con un ottimo servizio di autobus o a piedi, tramite sentiero.

Noi cominciamo la nostra passeggiata dal parcheggio di Prato Piazza situato a poche centinaia di metri dall’inizio dell’altopiano. Da qui oltrepassiamo il rifugio Prato Piazza e l’albergo Hohe Gaisl seguendo la strada sterrata che attraversa tutto l’altopiano, che è segnata sulla carta dei sentieri con il numero 37.

Dopo circa 2 km di dolci paesaggi erbosi – dominati da imponenti montagne, come la Croda Rossa d’Ampezzo, il Picco di Vallandro e il Monte Cristallo – arriviamo al vecchio Forte Austriaco e al rifugio Vallandro. Da qui abbiamo la possibilità di proseguire per due vie differenti: la prima strada più breve, ma più ripida, sale sopra il rifugio lungo un antico sentiero aperto durante la Prima Guerra Mondiale. La seconda è invece il sentiero numero 34, più lungo, ma che sale con pendenze più dolci verso i 2.307 metri del Monte Specie.

Le Tre Cime di Lavaredo dal Monte Specie, Dolomiti, Italia. Autore e Copyright Marco Ramerini

Le Tre Cime di Lavaredo dal Monte Specie, Dolomiti, Italia. Autore e Copyright Marco Ramerini

Decidiamo di proseguire la salita sul sentiero più lungo (n°34), mentre il ritorno lo faremo tramite il sentiero più breve. Il sentiero numero 34 prosegue in leggera salita verso nord fino all’incontro con il sentiero numero 40A da qui vira bruscamente verso sud continuando a salire fino a giungere alla sella dove poco dopo s’incontrano un monumento ai caduti della Prima Guerra Mondiale e i ruderi di una caserma/fortificazione austriaca.

Da qui si continua a salire per gli ultimi 20 minuti di camminata fino alla vetta del Monte Specie. Sulla vetta si trovano una croce di legno e una struttura moderna che indica la posizione delle varie vette visibili dalla montagna. Dalla vetta si può godere di un magnifico panorama che spazia dal Monte Piana, alle Tre Cime di Lavaredo, al Monte Cristallo, alla Croda Rossa d’Ampezzo e al Picco di Vallandro.

Dopo alcune decine di minuti in ammirazione del panorama riprendiamo la nostra passeggiata prendendo una diramazione del sentiero poco più in basso prima di raggiungere di nuovo le rovine della caserma/fortificazione austriaca raggiungiamo un altro punto panoramico spettacolare. Questa volta a differenza della cima, in realtà molto affollata, siamo soli con il paesaggio e il soffio del vento. Restiamo anche qui in contemplazione per diversi minuti.

Mappa del sentiero Prato Piazza - Monte Specie (Strudelkopf)

Mappa del sentiero Prato Piazza – Monte Specie (Strudelkopf)

Sentiero del Monte Specie, Dolomiti, Italia. Autore e Copyright Marco Ramerini.

Sentiero del Monte Specie, Dolomiti, Italia. Autore e Copyright Marco Ramerini.

Torniamo indietro e poco dopo aver oltrepassato le rovine della caserma/fortificazione austriaca abbandoniamo il sentiero numero 34 e imbocchiamo lo stretto sentiero che scende verso il rifugio Vallandro. Questo nuovo sentiero è più ripido e stretto del precedente, ma corre sul fianco della montagna offrendo panorami sul Monte Cristallo e sulla vallata sottostante. Lungo il sentiero si ha la possibilità di osservare alcuni resti di trincee austriache della Prima Guerra Mondiale. Il tratto di trincee di più facile accesso è quello che si trova proprio sopra al Rifugio Vallandro. Una volta giunti al Rifugio proseguiamo a ritroso lungo la strada sterrata segnata sulla carta dei sentieri con il numero 37 fino a ritornare al nostro punto di partenza.

Il percorso si compie in circa 3 ore e ha una lunghezza totale di circa 9,5 km. Il dislivello è attorno ai 330 metri. Il sentiero è piuttosto facile anche per i bambini, basta che abbiano voglia di camminare. La salita non è molto ripida ma richiede un minimo sforzo. Dalla vetta del Monte Specie il panorama è davvero superlativo.

admin

banner
Close
Seguici su Facebook
Resta aggiornato con Famiglia e Salute
eXTReMe Tracker