Da non perdere
pt-ptitfresen
Cantuccini. Autore e Copyright Marco Ramerini
Cantuccini. Autore e Copyright Marco Ramerini

La ricetta dei cantuccini

La ricetta dei cantuccini appartiene alla tradizione toscana tanto da aver  ottenuto il marchio IGP ( identificazione geografica protetta ), si tratta di un impasto dolce a base di uova, farina, zucchero, burro e mandorle che danno vita ai famosi  “biscotti di Prato” , città da cui hanno origine e dalla quale vengono esportati in tutto il mondo.

In Toscana, è consuetudine offrire agli ospiti o ad un buon amico i cantuccini col vin santo ( vino liquoroso dolce),rinfranca l’anima!

I cantuccini erano già conosciuti nel 1500 ed apprezzati dalla corte dei Medici, inizialmente non contenevano le mandorle, questo ingrediente comparirà solo a partire dal 1900, e con il passare del tempo hanno subito diverse varianti ispirandosi ai famosi biscotti pisani e genovesi.

I cantuccini si possono preparare anche con le nocciole, ingrediente molto usato nel senese, una volta che i biscotti saranno cotti si conservano chiusi in contenitori ermetici anche per 30 giorni.

Ricetta per ottenere circa 40 biscotti:

  • 4 uova non fredde ma a temperatura ambiente + 1 tuorlo per la spennellatura
  • 300 gr. di zucchero semolato
  • 600 gr. di farina 00
  • 100 gr. di burro
  • 2 bustine di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 300 gr. di mandorle o nocciole
  • 10 gr. di vin santo o la scorza grattugiata di un’arancia

Preparazione:

  • Per prima cosa accendete il forno e portatelo ad una temperatura di 160°C. in modalità ventilato.
  • Sciogliete in un pentolino a fuoco bassissimo il burro e poi mettetelo da parte.
  • Separate gli albumi dai tuorli.
  • Prendete un contenitore, versate gli albumi con un pizzico di sale ed iniziate a montare a neve con l’aiuto delle fruste,  dopo aggiungete lo zucchero, i tuorli, il pizzico di sale, il burro fuso, il vin santo,  metà farina ed infine le bustine di lievito ed impastate. Una volta fatta assorbire la farina, potete aggiungere quella restante e le mandorle.
  • Quando l’impasto  sarà pronto, preparate due o tre filoncini larghi e alti circa 4 cm., poneteli distanziati tra loro sopra una teglia foderata con della carta da forno, spennellate la superficie con un tuorlo d’uovo ed infornate per circa 15, 20 minuti.
  • Trascorsi 20 minuti, levate i filoncini dal forno, abbassate la temperatura del forno portandolo a 100°C. e con l’aiuto di un coltello, tagliate subito i filoncini obliquamente per ogni centimetro.
  • Rimettete in forno ad asciugare i biscotti per altri 20 minuti.

Lasciare raffreddare i biscotti prima di servirli.

admin

banner
Close
Seguici su Facebook
Resta aggiornato con Famiglia e Salute