Dolci. Autore e Copyright Marco Ramerini
Dolci. Autore e Copyright Marco Ramerini

Ricetta degli struffoli

La ricetta degli  struffoli è tipicamente napoletana anche se è diffusa  nell’Italia centrale, infatti viene preparata anche in Umbria e nelle Marche prendendo il nome di “circerchia” per via della somiglianza delle palline con i ceci. 

La ricetta degli struffoli  viene preparata per tradizione a Natale e a Carnevale, ne esistono diverse versioni, diciamo che quella che vi propongo è quella usata per la maggiore.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE DEGLI STRUFFOLI:

  • 200 gr. di farina 00
  • 2 uova intere
  • 1 fiala di anice
  • la scorza grattugiata di un’arancia
  • 20 gr. zucchero semolato
  • 30 gr. burro fuso
  • 1 pizzico di sale

PER LA FARCITURA

  • 150 gr. di miele millefiori
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • la scorza grattugiata di un limone
  • Codine di zucchero colorate q.b.
  • ciliegie candite q.b.
  • Olio di semi di arachidi per friggere

PREPARAZIONE

Per prima cosa mettete a sciogliere il burro in un pentolino a fuoco basso e poi mettete da parte.

Quindi, all’interno di una terrina versate prima le polveri, farina setacciata, zucchero e la scorza grattugiata dell’arancia ed un pizzico di sale,  mescolate con l’aiuto di una forchetta.

Poi, aggiungete le uova, la fiala di anice e poco per volta il burro fuso.  

Lavorate con una frusta a mano o con un planetaria per pochi minuti fino a quando l’impasto non sarà diventato liscio ed elastico.

Formate una palla e fatela riposare per una decina di minuti a temperatura ambiente, poi appiattitela con le mani e con un coltello dividetelo in strisce non tanto grosse.

Quindi, arrotolate le strisce formando dei cilindri grossi quanto un dito e lunghi una trentina di centimetri poi  tagliate a pezzi di circa 1 cm. 

Con le mani formate delle palline e mettete da parte distanziate tra loro.

Nel frattempo, prendete un tegame dai bordi alti e versate abbondante olio di semi e mettetelo a scaldare a fuoco medio.

Quando, l’olio avrà raggiunto la giusta temperatura  ( appoggiate la punta di uno stuzzicadenti nell’olio se si formeranno delle bollicine intorno potrete iniziare a friggere) con molta attenzione e pochi per volta aggiungete le palline di pasta.

Con una schiumarola cercate di dividere le palline per evitare che sia attacchino tra loro.

Cuocete, quindi, un paio di minuti per lato e quando diventeranno dorate trasferitele sopra a della carta assorbente per scolare l’olio in eccesso.

Adesso, fate scaldare il miele con un cucchiaio di zucchero e la scorza grattugiata del limone tutto a fuoco fuoco medio, quando inizierà a prendere il bollore spegnete e levate dal fuoco.  

 Prendete le palline fritte e versatele completamente in padella con il miele, con una paletta mescolate delicatamente fino a quando il miele non verrà assorbito completamente.

Ora che gli struffoli sono pronti trasferiteli sopra un vassoio, se volete potete dare una forma circolare e versate direttamente in superficie le codine di zucchero colorate  insieme alle ciliegie candite.

 

ALBERGHI, AGRITURISMI, B&B E HOTEL

Booking.com

Laura Ramerini

Avatar
Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
x

Check Also

Cream Tart Bimby

Cream tart con il Bimby

La Cream tart con il Bimby è un dolce scenico che sta andando molto di ...