Secondi. Autore e Copyright Marco Ramerini
Secondi. Autore e Copyright Marco Ramerini

Ricetta della carne ripiena

La ricetta della carne ripiena è un secondo piatto facile da fare e soprattutto da preparare in occasioni importanti come il Natale, la Pasqua e le festività in genere.

Per preparare la ricetta della carne ripiena è necessario acquistare dal vostro macellaio di fiducia una buon pezzo di carne, preferendo la carne di vitello, la più tenera che tenga una cottura di almeno 30 -40 minuti.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE DELLA CARNE RIPIENA:

  • 1 fetta larga di vitello, aperta a libro , tagliata non tanto alta,  fatela battere dal macellaio, per renderla più fine
  • 300 g. di macinato di maiale o mista
  • 1 uovo  + 3 uova per fare la frittata
  • qualche foglia di salvia
  • mollica di pane q.b.
  • parmigiano reggiano grattugiato q.b.
  • 3 fette di mortadella
  • 1 manciata di prezzemolo tritato
  • 4-5 fette di fontina
  • burro q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • noce moscata q.b.
  • latte q.b.
  • Spago e qualche stuzzicadenti per chiudere la carne
  • 300 gr. di brodo di carne q.b.

PREPARAZIONE

In una padella versate un filo d’olio e quando sarà caldo versate tre uova sbattute insaporite con sale e pepe.

Quando la frittata sarà pronta levatela dal fuoco e preparate il ripieno, un impasto uguale a quelle per fare le polpette.

Quindi, all’interno di una terrina aggiungete la carne macinata, un uovo intero, la mollica bagnata con il latte tritata, del prezzemolo tritato, un paio di cucchiai di formaggio grattugiato, noce moscata, sale e pepe.

Mescolate bene l’impasto e procedete alla farcitura stendendo bene la fetta di carne ed insaporendola prima alla base con sale e pepe.

Fate il primo strato aggiungendo la frittata, il secondo la carne macinata, il terzo le fette di mortadella ed infine la fontina.

Una volta riempita la carne, lasciando i bordi liberi, arrotolatela su se stessa e chiudetela ai lati ed alla base aiutandovi con dei stuzzicadenti e dello spago da cucina.

Sopra ad un piatto versate sale e pepe e rotolateci sopra il pezzo di carne.

Scaldate il brodo di carne preparato in precedenza.

Prendete un tegame e fate sciogliere a fuoco dolce una noce di burro e un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva insieme a qualche foglia di salvia, poi adagiate con delicatezza la carne.

Fate rosolare a fuoco vivace per pochi i minuti da entrambi i lati la carne, poi abbassate la fiamma, versate un mestolo di brodo di carne e continuate la cottura a fuoco basso per 40 minuti.

Controllate spesso che la carne non si asciughi e casomai versate poco brodo per volta.

Prima di spegnere a pochi minuti dalla cottura se volete rendere il sugo ancora più delicato aggiungete un po’ di latte e fatelo sobbollire pochi minuti.

Una volta cotta, fate intiepidire o meglio raffreddare la carne prima di servirla in tavola, io scaldo il sugo di cottura e poi immergo le fette già tagliate per farle scaldare delicatamente.

Accompagnate la carne con un’insalata oppure con delle patate fritte o arrosto.

 

 

Laura Ramerini

Avatar
Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
x

Check Also

Dolci. Autore e Copyright Marco Ramerini

Pandoro con il Bimby e senza

Il Pandoro con il Bimby e senza è una ricetta che si prepara a Natale ...