Da non perdere
pt-ptitfresen
Meringhe. Autore Tamorlan. Licensed under the Creative Commons Attribution
Meringhe. Autore Tamorlan

Ricetta delle Meringhe

La meringa è un dolce tipico della cucina italiana, anche se la sua origine è francese, infatti in Italia è molto popolare e più consumata rispetto al territorio francese. Gli ingredienti principali sono l’albume di uova e lo zucchero. Questa ricetta che propongo è il risultato di molti tentativi non andati a buon fine, finalmente la mia caparbietà mi ha permesso di trovare il procedimento giusto e il trucco giusto per ottenere delle ottime meringhe che per essere tali, devono essere croccanti e friabili sia all’esterno, ma soprattutto all’interno, sennò è inutile, non si può parlare di meringhe. Molti sono i nomi con i quali vengono chiamati questi dolcetti deliziosi, soprattutto sono molto divertenti, dagli spumini alle divertenti poppe di monache.

Per ottenere degli ottimi risultati è necessario possedere delle uova fresche, ma non particolarmente fredde, infatti vedremo che andranno levate dal frigorifero per tempo, poi lo zucchero che deve essere rigorosamente a velo e la cottura lunga in forno a temperatura bassa. Ma non è tutto! L’aceto e l’acqua bollente sono due ingredienti fondamentali per ottenere delle ottime meringhe!

Ingredienti per 4 persone:

  • albume di 2 uova
  • 125 grammi di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio d’aceto bianco
  • 2 cucchiai d’acqua bollente

Preparazione: Togliete le uova dal frigo un paio di ore prima, non devono essere particolarmente fredde, questo per facilitare la loro montatura. Portate il forno ventilato ad una temperatura di 100°.

Adesso montate i due albumi, crescendo in velocità, dopo due minuti, unite lo zucchero a velo ( 125 gr. ) e continuate a montare. Aggiungete 1 cucchiaino di aceto e 2 cucchiai di acqua bollente, continuate a montare a neve densa. Preparate una teglia, foderatela con della carta forno, aiutandovi con un cucchiaio prelevate il composto spumoso e riempite la teglia, infornate per circa due ore. Dopo spegnete il forno e lasciate all’interno per 3o minuti.

Terminata la cottura fate raffreddare, potete servire le meringhe assieme alla panna montata, o al naturale, magari inzuppando un’estremità con del cioccolato fuso.

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE:
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Famiglia e Salute