Antipasti. Autore e Copyright Laura Ramerini
Antipasti. Autore e Copyright Laura Ramerini

Capesante gratinate in forno

Le Capesante gratinate in forno rappresentano un antipasto di pesce dal sapore delicato e veramente delizioso che viene preparato in occasione delle feste natalizie  e del Capodanno.

Le Capesante gratinate in forno sono un piatto tipico francese non economico e che è facile rovinare se non si seguono attentamente alcuni passaggi.

Il mollusco viene cotto insieme ad una panatura molto semplice a base di pangrattato, aglio e prezzemolo per poi essere cotto in forno per pochi minuti.

E’ assolutamente sconsigliata la cottura in anticipo, perché il pesce si rovinerebbe diventando stopposo, invece potrete farcirli un’ ora prima della cottura e fare riposare le capesante in frigorifero così da insaporirsi meglio.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE DELLE CAPESANTE GRATINATE IN FORNO:

  • 8 capesante  fresche intere
  • 100 gr. di pangrattato
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • prezzemolo fresco q.b.
  • olio extravergine d’oliva

PREPARAZIONE

PULIZIA DELLE CAPESANTE

La prima cosa da fare è aprire le capesante e pulirle.

Quindi prendete un coltello e con la punta inseritela su un lato delle due conchiglie e facendo pressione aprite delicatamente.

Inserite la punta del coltello nell’apertura della conchiglia superiore e tagliate il mollusco che è attaccato anche a quello inferiore.

Una volta aperto vedremo che il frutto è costituito da una membrana esterna che dovrete eliminare con il coltello insieme alle interiora ed alla parte nera.

Dovrà rimanere solo la parte bianca e quella arancione chiamata “corallo.

Quindi, sciacquate bene sotto l’acqua corrente sia la conchiglia che il mollusco e poi procedete alla panatura.

Nel frattempo, accendete il forno in modalità ventilato a 190°C.

Lavate e pulite il prezzemolo, asciugatelo e poi aggiungetelo dentro un mixer insieme all’aglio e tritate finemente.

In una terrina, poi versate il pangrattato, l’aglio ed il prezzemolo tritati, salate, pepate ed versate qualche cucchiaio di olio extravergine d’oliva e mescolate bene.

Questa panatura dovrà avere una consistenza piuttosto umida perché ci servirà a cuocere in maniera ottimale le capesante.

Adesso,  adagiate le capesante sopra una teglia e versate sopra la panatura aggiungendo sopra ad ognuna un filo d’olio.

Mettete a cuocere in forno per circa 10-15 minuti o il tempo necessario affinché la superficie delle capesante  diventi leggermente dorata.

Servite subito.

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
x

Check Also

Antipasti. Autore e Copyright Laura Ramerini

Involtini primavera con il Bimby e senza

Ecco un ricetta da preparare come antipasto in occasione di ospiti, gli involtini primavera con ...