Da non perdere
pt-ptitfresen
Coloranti. Autore Skoot13. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike
Coloranti. Autore Skoot13

Coloranti alimentari: Informazioni sui coloranti degli alimenti

I COLORANTI ALIMENTARI

I coloranti  presenti negli alimenti possono avere origine naturale  e di sintesi,  cioè  creati in laboratorio, entrambi non hanno valore nutritivo, ma il loro impiego ha  solo la funzione di colorare il prodotto da vendere, allo scopo di renderlo più piacevole alla vista.  La presenza di coloranti nei cibi è regolata da particolari norme di legge che  indicano quali coloranti sono ammessi, per quali cibi e in che quantità. Studi scientifici, hanno evidenziato come i coloranti ammessi per legge  non siano poi tanto sicuri per la nostra salute se li mettiamo a confronto con coloranti vietati, si è visto che la formula usati per la loro creazione è molto simile a questi.

Dal 20 luglio 2010 è operativa la legge europea che prevede l’obbligo per alcuni coloranti, E102, E104, E120. E122, E124, E129,  di aggiungere sull’etichetta, la dicitura  “Può influenzare negativamente sull’attività e attenzione dei bambini “. Quindi leggiamo, leggiamo e leggiamo le etichette se vogliamo proteggere i nostri piccoli!!!!!!!

Gli alimenti, nei quali sono presenti di solito i conservanti sono i seguenti:

  • Dolciumi, tutto il mondo delle caramelle per intendersi.
  • Salse e cibi precotti.
  • Biscotti.
  • Gelati.

Ma ci sono comunque alimenti che per legge non devono contenere assolutamente alcun tipo di colorante e questi sono sono:

  • Le uova.
  • La carne.
  • La selvaggina.
  • Il pollo.
  • Lo yogurt.
  • Il latte.
  • Il pane.
  • La pasta.
  • Caffè.
  • Verdure fresche.
  • Gli oli di origine animale.
  • Gli oli di origine vegetale.

Quali sono i coloranti dannosi alla salute?

I coloranti dannosi alla nostra salute sono prevalentemente di origine artificiale e  si  è visto che scatenano conseguenze importanti soprattutto nei bambini, ma scendiamo nel particolare facendo un elenco che ho trovato a giro nel web che mi hanno particolarmente allarmata, in quanto ci sono coloranti che non sono ammessi in alcune nazioni del mondo, mentre in altri il loro uso è permesso grazie a delle normative, ci sono Paesi a cui interessa la salute del cittadino, investendo con studi mirati, mentre altri preferiscono privilegiare interesse di multinazionali e così via. Nell’elenco che segue mi limiterò ad evidenziare le problematiche che l’uso di un certo colorante può provocare, senza evidenziare se questi è vietato o meno nei Paesi del Mondo.

E102 ( Colorante giallo )

Questo colorante è contenuto principalmente:

  • Dolciumi ( caramelle ).
  • Minestre già pronte.
  •  Yogurt.
  • Gelati.
  • Chewing gum

Quali problemi provoca?

  • Stimola un aumento di muco, caratterizzato da raffreddore.
  • Problemi respiratori.
  • Provoca insonnia nei bambini, accentuando sindrome iperattiva.
  • Sconsigliato a chi soffre di asma e a chi è allergico all’Aspirina ( all’acido acetilsalicilico).

E104 ( Colore giallo )

Questo colorante viene ricavato da catrame di carbone fossile e lo si trova nei seguenti alimenti:

  • Caramelle.
  • Liquori.
  • Bibite.
  • gelati.
  • Uova.
  • Merluzzo affumicato.

Quali problemi provoca?

E’ un colorante vivamente sconsigliato ai bambini.

  • Problemi agli occhi, soprattutto interferiscono con la retina danneggiandola.
  • Malattie che interessano il fegato.
  • Iperattività tra i più piccoli.

E 107 ( Colore giallo )

Il colorante  E 107  è una colorante sintetico, fatto in laboratorio, molto usato negli alimenti, e molto economico rispetto ad altri tipi ci colorante,  in quanto anche se offre una ottima colorazione brillante ai cibi, non è altrettanto di qualità,  perchè  si deteriora facilmente se esposto all’aria, alla luce e all’acqua.

In quali alimenti si trova?

  • Maionese
  • Bibite
  • Zuppe precotte

Quali problemi provoca?

Data la sua appartenenza ai gruppo azoico, il colorante E 107 contiene molecole altamente dannose alla salute. Può provocare:

  • Allergie
  • Asma
  • Altamente sconsigliato ai bambini

 E 110 ( Colore giallo arancio )

E’ un colorante artificiale, di natura azoica che studi approfonditi affermano di avere effetti cancerogeni.

In quali alimenti si trova?

  • Zuppe precotte
  • Marzapane
  • Marmellate di albicocche, arance e confetture.
  • Bevande istantanee  in polvere al cioccolato
  • Creme istantanee liofilizzate
  • Bibite, come l’aranciata, crodini.
  • Ghiaccioli
  • Gelati.

Quali problemi provoca?

Da evitare il consumo assolutamente da parte dei più piccoli, per i disturbi comportamentali e di attenzione che può provocare  l’ E110.

  • Allergie accompagnate da eruzioni cutanee.
  • Sconsigliato a chi soffre di asma e chi soffre di allergia all’acido acetilsalicilico.
  • Studi recenti hanno evidenziato che il consumo di questo colorante può provocare problemi alla corteccia surrenale.

E120 ( Colorante Rosso )

E’ un colorante ottenuto  dal’ acido carminico, ottenuto  grazie all’uovo prelevato dal corpo di un insetto essiccato, la cocciniglia.

In quali alimenti è contenuto?

  • Caramelle
  • Gelatine
  • Salumi stagionali
  • Pasticche farmacologiche
  • Liquori
  • Aperitivi
  • Marzapane

Quali problemi può provocare?

  • Da non fare consumare assolutamente ai bambini
  • Allergie, tra cui un grave shock anafilattico.
  • Controindicato ai soggetti allergici e asmatici

 E122 ( Colorante azorubina o Carmoisina, colore rosso con sfumature di blu)

E’ un colorante ottenuto dal corpo essiccato di un insetto, manifestando un colore rosso accompagnato da sfumature bluastre.

Quali sono gli alimenti che contengono l’ E122?

  • Bibite.
  • Gelati confezionati.
  • Sciroppi
  • Gelatine
  • Budini.
  • Caramelle
  • Gomme da masticare

Quali problemi provoca?

  • Eruzioni cutanee.
  • Iperattività nei bambini.
  • Insonnia
  • Edema
  • Riniti
  • Sconsigliato a chi soffre di asma.
  • Sconsigliato a chi è allergico all’aspirina

 E123  ( Colore Rosso  Amaranto )

Il colorante E123 è di natura sintetica e di origine azoica  di color rosso amaranto.

In quali alimenti è contenuto?

  • Uova di caviale e prodotti succedanei di questo.
  • Aperitivi.
  • Dolci.

Quali problemi provoca?

Studi passati hanno evidenziato che il colorante E123 sia costituito da molecole altamente cancerogene come risultato da esperimenti fatti sugli animali, nei ratti, provocandone la loro morte. Oggi l’uso del E123 è stato riabilitato ma con tanti dubbi e interrogativi, altri studi hanno evidenziato che l’uso del E123  nell’uomo  non è collegato a malattie importanti, ma la perplessità rimane anche perché altre nazioni ne hanno vietato il suo uso.

  • Assolutamente vietato ai bambini in quanto può scatenare iperattività
  • Può provocare ipertensione.
  • Allergie
  • Assolutamente vietato l’uso da parte di soggetti asmatici, in quanto il colorante in questione libera istamine colpevoli di sintomi di patologie come l’asma.
  • Provoca orticaria
  • Insonnia

E124 ( Colorante Rosso Cocciniglia )

E’ un colorante di origine azoica e quindi sintetico.

In quali alimenti è contenuto?

  • Biscotti.
  • Dolci.
  • Ghiaccioli.
  • Gelati.
  • Marzapane.
  • Bibite gassate.
  • Salsa Ketchup.

Quali problemi provoca?

Studi in questione hanno rilevato che il colorante E124 contiene molecole cancerogene in quanto somministrato su degli animali ha provocato il loro decesso.

  • Assolutamente vietato ai bambini, per causa scatenante di iperattività
  • Assolutamente vietato ai soggetti asmatici.
  • Assolutamente vietato ai soggetti che sono allergici all’aspirina
  • Insonnia
  • Allergia.
  • Orticaria.

E127 ( Colorante Rosso Eritrosina )

Il colorante E127  viene estratto da catrame di carbone fossile e contiene quantità di iodio.

In quali alimenti si trova?

  • Caramelle.
  • Ghiaccioli.
  • Biscotti.
  • Frutta sciroppata
  • Conserve di frutta.

Quali problemi provoca?

Studi approfonditi hanno evidenziato come il consumo dei questo colorate da parte di animali abbia causato l’insorgenza di tumori alla tiroide.

  • Ipertiroidismo.
  • Insonnia.
  • Asma.
  • Orticaria.
  • Allergia.

 E129 ( Rosso allura )

Il colorante E129 è un colorante azoico di natura sintetica.

In quali alimenti è contenuto?

  • Caramelle gommose.
  • Bitter soda.
  • Dolci in generale.
  • Carne.
  • Succhi di arancia anche di marca.

Cosa provoca il suo consumo?

  • Assolutamente vietare l’uso ai bambini, in quanto può provocare una forte irritazione di stomaco ( Iperacidità).
  • Assolutamente vietato nei soggetti che soffrono di allergia all’aspirina.
  • Allergie.
  • Problemi respiratori ( asma ).

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner
Close
Seguici su Facebook
Resta aggiornato con Famiglia e Salute