Da non perdere
pt-ptitfresen
Miele. Autore Siona Karen. Licensed under the Creative Commons Attribution
Miele. Autore Siona Karen

Mal di Gola: Cure e rimedi naturali

L’infiammazione della gola si divide in:

Laringite che interessa quella parte della gola, dove circola l’aria che respiriamo e dove si trovano le corde vocali. I sintomi che questa patologia provoca sono: bruciore alla gola, raffreddore, tosse secca, abbassamento di voce.

Faringite che si localizza subito dopo il cavo orale, in prossimità delle tonsille. I sintomi sono il bruciore alla gola, febbre ( alta nei bambini), inappetenza. Questa patologia è molto presente durante l’infanzia.

Per alleviare il mal di gola, il raffreddore, il catarro e la tosse è utile fare gargarismi di acqua calda nella  quale è stato sciolto 1/2 cucchiaino di sale marino, in questo caso la temperatura dell’acqua contribuisce a ridurre il gonfiore alla gola e ad inibire i batteri, il sale sfiamma e favorisce l’espulsione del catarro  e se  non sopportate il sapore, potete aggiungere pochissimo miele di eucalipto.  Anche i gargarismi fatti con acqua tiepida e 1/2 cucchiaino di bicarbonato, ottengono buoni risultati. Altra alternativa altrettanto valida  per combattere il  mal di gola è quella di  bere una bella tazza di acqua calda e succo di limone addolcito con un cucchiaino di miele, più volte al giorno.

Un toccasana per guarire in fretta è prendere un po’ di succo di limone con un cucchiaino di miele, mescolando il tutto in maniera omogenea (considerato un ottimo mucolitico naturale contro il raffreddore, tosse e bronchite). Questi infatti è un alimento che ha il vantaggio di contrastare la diffusione dei batteri e di eliminarli, ha tante proprietà benefiche, tanto che tutt’oggi i medici ci stanno lavorando sopra perché sembra possieda dei sorprendenti effetti curativi.

Un altro rimedio naturale non molto conosciuto ma efficace riguarda la tisana alla cannella che si prepara bollendo una tazza di acqua, nella quale si aggiungono seguendo questo ordine, 2 cucchiaini di miele all’eucalipto, 3 cucchiaini di cannella in polvere e pochissimo pepe, si rimette al fuoco per una seconda bollitura e si beve.

Aceto di mele: Non tutti sanno quanto sia portentosa questa soluzione, infatti l’aceto di mele è un antibatterico naturale che contrasta in maniera efficace  l’infiammazione dolorosa della gola, basta bere una bella tazza di acqua calduccina, ma anche a temperatura ambiente può andar bene,  nella quale è stato aggiunto 1 cucchiaino di aceto di mele, questa bevanda può altresì essere usata per fare gargarismi oppure suffumigi per combattere malattie da raffreddamento, aggiungendo 2 cucchiai di aceto in una bella pentola d’acqua bollente.

Durante il periodo in cui abbiamo il raffreddore e sopratutto il mal di gola, ho letto che molto importante è il consumo della cipolla cruda, considerato un antibiotico naturale, in quanto è ricco di vitamine quali: A, B1, B2, C, E oltre a contenere sali minerali, calcio, magnesio, manganese, fosforo, ferro e ad essere stimolante del sistema immunitario. Il succo della cipolla viene considerato un espettorante e mucolitico, oltre ad avere un effetto sedativo sulla tosse. Se lo vogliamo possiamo preparare noi stesse, in casa, uno sciroppo alle cipolle,valido per il suo potere fluidificante. Si mette in un pentolino, 125 ml di acqua, una cipolla tritata e 3 cucchiai di miele, si porta ad ebollizione e poi facciamo riposare per alcune ore, poi filtriamo bene e consumiamo un cucchiaio da tavola 3 volte al giorno, i bambini sembrano gradirlo. Efficace anche il decotto, preparato facendo bollire in acqua solo la buccia di 1/2 cipolla, si filtra e si assume la bevanda quando è ancora tiepida, addolcendola se non gradite il gusto, con del miele.

Quando avete un tremendo dolore alla gola, molto utile é fare dei cataplasmi caldi con i semi di lino: in un pentolino si mettono 2 cucchiai di semi di lino, prodotto che troviamo facilmente in farmacia, e li ricopriamo con del vino rosso, facciamo cuocere il tutto a fuoco bassissimo fino che non si formerà una polpa gelatinosa e metteremo il tutto in una garza che appoggerete sulla gola, aiutandovi con una sciarpa e poi ripeterete una seconda volta.

Ma il rimedio naturale per eccellenza contro il mal di gola é senz’altro la propoli che riesce a combattere in maniera efficace l’infiammazione del cavo orale, oltre che a contrastare batteri importanti come lo Streptococco, Stafilococco. In certi casi il suo uso può causare allergie negli individui più sensibili, inoltre studi clinici hanno dichiarato essere atossico se consumato per un lungo periodo e in alti dosaggi.
Utile fare gargarismi più volte al giorno, con un bicchiere di acqua calda nel quale sono state sciolte 5 gocce di estratto di propoli.

Una pianta che abbiamo sempre a portata di mano sul terrazzino, specialmente d’estate, è il basilico, antisettico naturale che  viene usato spesso per il bruciore di gola, preparando una specie di decotto: si prende una tazza di acqua, si fa bollire, poi si aggiungono poche foglie di basilico, 3-4 e si riporta tutto ad ebollizione, una volta intiepidito il tutto, si utilizza per fare gargarismi.

Una osservazione che occorre fare qualora ci troviamo difronte a malattie da raffreddamento, mal di gola e via discorrendo,  è quella di non tralasciare mai di bere molta acqua, infatti questo  favorisce non solo l’espulsione del muco, ma rende le mucose più umide e capaci di inibire i batteri e le infiammazioni e quindi di accelerare la guarigione e di assumere Vitamina C, insieme a  minerali quali il magnesio e lo zinco. 

Per i bambini grandicelli si trova sul mercato il propoli spray orale senza alcol, da usare 3-4 volte al giorno e poi le caramelline alla propoli che però sono carissime. Io quando i miei bambini prendono il mal di gola, ai primi sintomi, uso il propoli spray, insieme al succo di limone e miele che dò più volte al giorno e questo provoca alla loro gola un gran sollievo.

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner
Close
Seguici su Facebook
Resta aggiornato con Famiglia e Salute