Da non perdere
pt-ptitfresen
Camomilla (Matricaria Chamomilla). Autore Alois Staudacher. Licensed under the Creative Commons Attribution
Camomilla (Matricaria Chamomilla). Autore Alois Staudacher

Mal di Testa: Cure e rimedi naturali. Curare il Mal di Testa con le piante

Sappiamo tutti che il mal di testa è una di quelle patologie più fastidiose e invalidanti che ci siano e trovare un rimedio efficace è estremamente difficile senza ricorrere ai farmaci da banco piuttosto potenti ma estremamente nocivi, ecco però che l’utilizzo di una pianta può portare gli stessi risultati di un farmaco con la differenza di avere degli effetti collaterali quasi nulli. Si sta parlando della Matricaria o Camomilla che appartiene alla famiglia delle margherite e la parte che viene usata a scopo terapeutico è la foglia.

Le proprietà benefiche della Matricaria erano conosciute già nell’Antica Grecia e veniva usata soprattutto per curare febbri e i reumatismi. Ma è solo alla fine del XVIII che il dottore John Hile dichiarò, senza esitazione, che il rimedio più efficace per curare la peggiore emicrania fosse la Matricaria.

Studi recenti hanno messo in buona luce i principi benefici che questa pianta offre alle persone che soffrono anche in maniera cronica di emicrania e sono tanti che scelgono questa alternativa ai classici farmaci che spesso non riescono a offrire un sollievo importante.

EFFETTI COLLATERALI: Gli effetti collaterali sono rari e spesso si possono riassumere in disturbi gastrointestinali, infiammazioni al cavo orale, battito cardiaco accelerato e reazioni allergiche.

Usato per brevi periodi non dà effetti tossici anche se l’uso per un periodo più lungo si è visto che non ha dato risultati tossici importanti. Non va usato in concomitanza di farmaci non steroidi, in quanto porterebbe ad una inefficacia della pianta. Comunque, non bisogna mai fare nostro il motto, “fai da te” anche quando si parla del ricorso a rimedi naturali, parlarne con il nostro medico curante oppure con un esperto naturopata è essenziale.

CONTROINDICAZIONI: Non deve essere usato durante la gravidanza e l’allattamento, e insieme a farmaci anticoagulanti, in quanto potrebbe provocare l’insorgere di emorragie.

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner
Close
Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE
Se vi piace cucinare sottoscrivete il nostro canale YOU TUBE di cucina: