Da non perdere
pt-ptitfresen

Ricetta della Crema inglese

La Ricetta della Crema inglese è un dessert  che può essere servito caldo a cucchiaio, all’interno di bicchieri con dentro dei deliziosi biscotti come le lingue di gatto oppure   versato appena pronta direttamente sopra a delle fette di torte.

La Ricetta della Crema inglese si differenzia dalla crema pasticcera perché tra gli ingredienti non compare la farina, diventando una ricetta gluten free ( senza glutine) e dalla consistenza piuttosto liquida.

Se volete potete rendere la crema più densa aggiungere la fecola di patate.

La difficoltà nella preparazione della crema inglese sta proprio nella cottura.

Infatti si dice che debba cuocere ” alla rosa “, cioè la temperatura durante la cottura non deve superare gli 85°C. punto dopo il quale inizia ad impazzire e a rovinarsi.

Molto utile potrà quindi essere l’uso di un termometro per alimenti.

Se la crema dovesse impazzire esiste un rimedio che vi potrà essere utile.

Dovrete versare la crema in una pentola fredda ed aggiungere un cucchiaio di acqua ( fredda ), mescolare e filtrare usando un colino a maglie strette.

Per quanto riguarda la scelta dell’aroma da utilizzare potete usare la oppure sostituirla con 1 cucchiaino di brandy o di rum o qualsiasi altro liquore.

INGREDIENTI PER 3 PERSONE DELLA  CREMA INGLESE

  • 4 tuorli
  • 300 ml. di latte parzialmente scremato
  • 70 grammi di zucchero
  • 1 bustina di vanillina o 1 bacca di vaniglia
  • 1 cucchiaio di fecola di patate facoltativo
  • 1 scorza di limone
  • un pizzico di sale

PREPARAZIONE

  • Mettete in una pentola il latte insieme alla vanillina e alla scorza di limone a fuoco basso non si deve sfiorare il bollore.
  • Se non avete il termometro, levate dal fuoco la pentola quando vedrete formarsi intorno al latte  delle piccole bollicine e fate riposare per 15 minuti.
  • All’interno di una terrina,  aiutandovi con uno sbattitore elettrico, montate a crema i tuorli, con lo zucchero, 1 pizzico di sale, 1 cucchiaio di fecola di patate, se preferite che diventi più densa.
  • Dopo che il composto sarà  montato, versate a filo il latte dopo che lo avrete filtrato.
  • Adesso continuate la cottura per 20 minuti a bagnomaria a fuoco molto basso, mescolando continuamente controllando la temperatura, che  non dovrà superare gli 85°C.
  • La crema sarà pronta  quando avrà preso una consistenza semidensa.
  • In estate potrete servire la crema inglese anche fredda.
  • Per velocizzare il raffreddamento, basterà immergere per alcuni minuti  il pentolino con la crema all’interno di un contenitore riempito con dell’acqua molto fredda.
  • Poi versate la crema all’interno di bicchieri o coppe dove aggiungere qualche pezzetto di frutta fresca come fragole, pesche, kiwi etc. e fate riposare in frigorifero per 1 ora.

Vi potrebbe interessare anche la ricetta della crema pasticcera

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner