Da non perdere
pt-ptitfresen

Ricetta della pizza Bonci

Un pizza buona così non mi è mai venuta, merito della ricetta della pizza Bonci.

Come si può evincere dal titolo della ricetta il suo creatore è proprio il maestro della pizza, il mitico Bonci.

La caratteristica della ricetta della pizza Bonci è l’alto grado di idratazione, per la precisione l’80% su 1 kg. di farina e la mancanza di una vera e proprio lavorazione dell’impasto.

Ecco qui la ricetta della pizza Bonci che io ho seguito alla lettera e grazie alla quale ho ottenuto un ottimo risultato: una pizza più digeribile e dall’ottimo sapore.

INGREDIENTI PER 5 PERSONE:

  • 1 KG. di farina manitoba oppure 0
  • 12 gr. circa di lievito di birra fresco oppure 7 gr. di quello liofilizzato
  • 20 gr. di sale fino
  • 1 cucchiaio di olio
  • 800 gr. di acqua
  • farina di semola q.b.

PROCEDIMENTO:

  • Prendete una ciotola capiente, versate la farina, il lievito fresco sciolto in poca acqua a temperatura ambiente, l’acqua ed i due cucchiai di olio.
  • Mescolate delicatamente con un mestolo di legno per poco tempo fino a quando la farina non si sarà amalgamata completamente all’impasto.
  • Lasciate a riposare l’impasto all’interno del contenitore per 10 minuti coperto con un canovaccio.
  • Spolverizzate il piano lavoro con della farina di semola, ottima per lavorare l’impasto per la pizza perché non si lega all’impasto.
  • Prendete l’impasto, aggiungete il sale ed impastate sopra il piano lavoro facendo le pieghe a distanza di 10 minuti per tre volte.
  • Per fare le pieghe, con i polpastrelli stendere la pasta dando la forma di un rettangolo.
  • Mettete l’impasto difronte con il lato corto verso di voi.
  • Adesso prendete il lato corto dell’impasto e portatelo verso di voi andando a congiungerlo con l’altro lato corto.
  • Ribaltate l’impasto e ripetete questa operazione.
  • Ripetete questa fase tre volte, in maniera che l’impasti inglobi aria e quindi sviluppi la rete glutinica.
  • Prendete un contenitore, oliate l’interno, quindi mettete l’impasto coperto con una pellicola.
  • Fate riposare il contenitore sulla parte bassa del frigorifero per 20-24 ore.
  • Trascorso il riposo dell’impasto, levate l’impasto dal frigorifero e lasciatelo riposare a temperatura ambiente almeno 1 ora.
  • Quindi, infarinate con la semola il piano di lavoro e con i polpastrelli stendete la pasta delicatamente, in maniera da non rompere la maglia glutinica.
  • Nel frattempo oliate le teglie per la pizza e stende l’impasto senza farcire, lasciate lievitare l’impasto per altre 2 ore coperto con dei canovacci.
  • Farcite come meglio desiderate ed infornate in modalità ventilato a 200°C. per circa 10-15 minuti.

Se vi interessa leggete anche la ricetta della schiacciata o focaccia alta

Pizza. Autore e Copyright Marco Ramerini
Pizza. Autore e Copyright Marco Ramerini

admin

banner