Da non perdere
pt-ptitfresen

Tagliatelle con carciofi e pancetta

Le Tagliatelle con carciofi e pancetta sono un primo piatto da preparare durante la stagione invernale,  periodo ideale per la raccolta dei carciofi.

Per preparare le Tagliatelle con carciofi e pancetta vi consiglio di scegliere un tipo di carciofo il “violetto” oppure la “mammola” in quanto hanno il vantaggio di essere teneri e senza spine all’esterno.

Preparare questa ricetta potrà essere un modo diverso per consumare il carciofo, alimento salutare, ricco di minerali,  tra cui il ferro, il calcio, il potassio, che fortifica il cuore, abbassa il livello del colesterolo cattivo ed è un ottimo diuretico.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE PER LE TAGLIATELLE CON CARCIOFI E PANCETTA

  • 400 grammi di fettuccine
  • 3 carciofi teneri
  • ½ cipolla
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 30 grammi di pancetta
  • 1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva
  • 30 grammi di burro
  • sale, pepe quanto basta
  • 1 bicchiere di brodo vegetale
  • ½ limone
  • parmigiano reggiano grattugiato

PREPARAZIONE

  • La prima cosa che dovete fare è pulire i carciofi.
  • Si comincia eliminando le foglie esterne più dure, fino a raggiungere il cuore del carciofo.
  • Poi dividete a metà e asportate con un coltello la peluria  interna.
  • Riempite un contenitore con acqua e succo di limone ed immergete i carciofi per 20 minuti per evitare che si scuriscano.
  • Quindi lavate i carciofi con acqua corrente e tagliate a fettine sottili, e mettete da parte.
  • Adesso prendete la pancetta e tagliatela strisce oppure potete usare anche quella già tagliata a cubetti.
  • Ora tritate finemente una  cipolla e mettete da parte.
  • Prendiamo una padella, aggiungiamo il burro e l’olio extravergine d’oliva.
  • Versate la pancetta e la cipolla, rosolando a fuoco dolce per qualche minuto, quando avranno preso un colore dorato potete aggiungere i carciofi.
  • Insaporire i carciofi per qualche minuto, poi versate il vino bianco, e fate evaporare a fuoco vivace.
  • Dopo di ché versate  1/2 bicchiere di brodo vegetale e aspettate che riprenda il bollore.
  • Adesso potete abbassare la fiamma, coprite con il coperchio e cuocete a fuoco basso per 20 minuti.
  • Solo a fine cottura insaporite con sale e pepe.
  • Per la cottura della pasta mettete al fuoco la pentola con dell’acqua e una volta raggiunto il bollore aggiungete le tagliatelle e cuocete.
  • Quando le tagliatelle saranno cotte, scolate e fatele insaporite direttamente in padella con il sugo  per qualche minuto, concludete con una spolverata di parmigiano grattugiato.

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner