Da non perdere
pt-ptitfresen
Aloe Vera. Autore Olga Berrios. Licensed under the Creative Commons Attribution
Aloe Vera. Autore Olga Berrios

Aloe Vera: un antibiotico naturale

L’Aloe vera è una pianta che fa parte della famiglia delle Liliaceae. Questa pianta viene spesso usata in fitoterapia, quello che viene utilizzato per la cura di varie patologie, è la foglia. La sua coltivazione si estende in zone prevalentemente aride e molto calde, come l’Africa orientale e meridionale, l’Australia, l’Asia, l’America. Conosciuta già nell’antico Egitto come rimedio naturale, la ritroviamo anche nella medicina cinese come terapia curativa indispensabile. È importante ricordare che anche Cristoforo Colombo la rammentava durante i suoi viaggi.

L’ Aloe vera e l’ Aloe arborescens rappresentano le due specie più importanti che la famiglia delle Liliaceae possiede tra le numerose varietà che sono presenti, ma la più significativa è senza dubbio la prima.

Entrambe però possiedono delle sostanze che combattono in modo efficace i batteri, favoriscono la produzione di anticorpi, ma la cosa più sorprendente producono un’azione di sterminio nei confronti di cellule tumorali.

Una molecola importante presente in entrambe le specie è l’Acemannano che stimola il sistema immunitario, combatte i virus, ma soprattutto esplica un azione antinfiammatoria e cicatrizzante, agendo addirittura in profondità stimolando la ricrescita del collagene applicando localmente creme o prendendo compresse a base di aloe.

Se abbiamo bisogno di fare il pieno di vitamine e minerali l’Aloe Arborescens è la specie che li possiede in gran quantità.

Aloe vera. Autore MidgleyDJ. Licensed under the Creative Commons Attribution

Aloe vera. Autore MidgleyDJ

Le principali proprietà che possiede l’Aloe vera sono le seguenti:

Rinforzo e stimolazione del sistema immunitario

In presenza di ferite stimola la cicatrizzazione

Durante i periodi di radioterapia nei soggetti affetti da tumori, stimola la rinascita dei tessuti colpiti dalle radiazioni.

Usato per la pulizia del corpo.

Antidolorifico.

Contro la psioriasi, acne, eczemi.

Combatte virus, batteri e funghi.

Controindicazioni: Non si consiglia l’uso in gravidanza, allattamento, in caso di diarrea, emorroidi, a chi è affetto dal morbo di Crohn e in concomitanza di alcuni farmaci.

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner