Cannoli siciliani alla ricotta Italyaround.com
Cannoli siciliani alla ricotta Italyaround.com

Cannoli siciliani alla ricotta

I  Cannoli siciliani alla ricotta rappresentano un specialità  simbolo della pasticceria siciliana famosa in tutto il mondo.

Infatti, chi  viene a visitare questa Terra meravigliosa non può andarsene senza prima aver assaggiato i Cannoli siciliani alla ricotta e gli arancini o arancine!

I cannoli originariamente erano un dolce tipico preparato durante i giorni di  Carnevale, oggi invece si trovano esposti nelle vetrine delle pasticceria per tutto l’anno.

Il nome di cannolo deriva dalla canna di legno che cresce in prossimità del fiume e che veniva usata inizialmente per avvolgere le scorze o cialde prima di essere sostituita con i cilindri di acciaio.

Per quanto riguarda le origini della ricetta ci sono svariate versioni c’è chi la fa risalire all’epoca dei saraceni chi alle monache di clausura.

I cannoli siciliani sono delle cialde fritte ( scorze ) farcite con una crema alla ricotta arricchita da scorze di arance,  pistacchio tritato e ciliegine candite.

INGREDIENTI PER 20 CANNOLI

  • 250 grammi di farina 00
  • 20 grammi di strutto
  • 15 grammi di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • 15 grammi di cacao amaro
  • 40 grammi di marsala o vino rosso
  • 20 grammi di aceto bianco
  • 1 albume per la chiusura.
  • olio di semi di girasole per friggere
  • cilindri d’acciaio per preparare i cannoli

INGREDIENTI PER LA CREMA ALLA RICOTTA

  • 700 gr. di ricotta di pecora
  • 300 grammi di zucchero semolato
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere
  • 150 grammi di cioccolato fondente in gocce
  • scorzette di arance candite una per cannolo
  • ciliegie candite 2 per cannolo
  • zucchero a velo q.b.

PREPARAZIONE DELLE SCORZE

Per la preparazione delle scorze è consigliabile l’uso di una semplice impastatrice, qualora non lo aveste potrete preparare l’impasto anche a mano.

Quindi, all’interno dell’impastatrice versate la farina, lo zucchero, lo strutto, il vino, l’aceto, l’uovo, il cacao ed un pizzico di sale.,

Impastate per un paio di minuti con l’impastatrice o a mano fino a quando l’impasto risulterà  liscio e compatto.

Con le mani formate un panetto, schiacciatelo al centro e copritelo con una pellicola.

Impasto scorze cannoli Italyaround.com

Impasto scorze cannoli Italyaround.comMettere il panetto a riposare in frigo sulla parte più bassa per un’ora.

Trascorso il tempo per il  riposo dell’impasto, preparate la macchinetta per stendere la pasta ancorandola ad un piano di lavoro.

Prendete l’impasto e dividetelo in palline da circa 40 gr. cadauno.

Nel frattempo con un pennello bagnate con dell’olio di semi ogni cilindro d’acciaio.

Regolate la macchinetta al numero 5 schiacciate la pallina e passatela all’interno del rullo un paio di volte e mettete da parte.

Fate così per tutte le palline, poi  passate ogni sfoglia ( appena infarinata ) nuovamente all’interno della macchinetta impostata al  numero 6 ( il penultimo buco ).

Ottenuta una sfoglia sottile, con un coppa pasta formate dei cerchi e appoggiateci sopra il cannolo.

Chiudete il cannoli  spennellando con l’albume appena sbattuto la chiusura.

Nel frattempo, riempite un tegame dai bordi alti con abbondante olio di semi di girasole e mettete sul fuoco.

Quindi, preparate anche un piatto con sopra della carta assorbente.

Una volche l’olio avrà raggiunto la giusta temperatura ( bagnando la punta di uno stecchino di legno si formeranno delle bollicine intorno ) mettete a friggere due cannoli per volta.

Calcolate  per la cottura dei cannoli 3 secondi per lato, perché faranno velocissimo a cuocere i cannoli, scolateli bene dall’olio e metteteli sopra la carta assorbente.

Appena intiepiditi sfilate i cilindri dalla pasta con delicatezza.

I cannoli dovranno avere in superficie le bolle, friabili e soprattutto avranno assorbito poco olio.

 PREPARAZIONE DELLA CREMA E FARCITURA DEI   CANNOLI

Nel frattempo preparare la crema che farcirà le scorze, per cui prima di tutto prendete la ricotta e fatela scolare del suo liquido sopra uno scolapasta.

Poi, appoggiate un colino a maglie strette,  sopra una terrina, versate la ricotta e con un cucchiaio schiacciatela in maniera da setacciarla.

Otterrete, così, una crema liscia alla quale aggiungerete  lo zucchero, la cannella e le gocce di cioccolato.

Mescolate bene e mettete a riposare in frigo fino a quando le scorze non saranno pronte.

Farcite al momento, usando una siringa o una sac à poche, decorate con ciliegine, scorzette di arance e nocciole tritate.

Cannoli siciliani alla ricotta Italyaroud.com

Cannoli siciliani alla ricotta Italyaroud.com

CONSERVAZIONE DEI CANNOLI

Le scorze dei cannoli vuoti si conservano per qualche giorno all’interno di  contenitori di latta ermetici a temperatura ambiente.

Mentre, i cannoli già farciti si conservano in frigorifero.

Ti potrebbe interessare anche la ricetta degli Arancini siciliani al ragù

ALBERGHI, AGRITURISMI, B&B E HOTEL

Booking.com

Laura Ramerini

Avatar
Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
x

Check Also

Biscotti. Autore e Copyright Marco Ramerini

Biscottini di fichi e noci

Settembre non solo è stagione di marmellate e conserva ma anche di biscottini di fichi ...