Dolci. Autore e Copyright Marco Ramerini
Dolci. Autore e Copyright Marco Ramerini

Caramelle per il mal di gola

Oggi, vediamo insieme come preparare le Caramelle per il mal di gola fatte in casa da portarsi sempre dietro e da usare ai primi sintomi da raffreddamento.

La ricetta delle Caramelle per il mal di gola è utile anche in presenza di raffreddore ed è consigliabile dai sei anni in su.

Solo succo di arancia, miele di ottima qualità meglio se di castagno, zucchero di canna integrale e la cannella.

Il succo di arancia è ricca di Vitamina C, utile per rafforzare il sistema immunitario e contrastare il raffreddore.

Il miele  è anche un mucolitico naturale utile per raffreddore, tosse e mal di gola, quello consigliato per le malattie da raffreddamento è senz’altro quello di castagno, di eucalipto o la melata di bosco. 

La cannella possiede qualità riscaldanti ( in caso di febbre e brividi ), rafforza le difese immunitarie stimolanti e soprattutto la flora batterica se unito al consumo di un probiotico come lo yogurt.

Lo zucchero di canna integrale è ricco di potassio, calcio, magnesio, fosforo, zinco, oltre alla Vitamina C , alla Vitamina A e  ad alcune del gruppo B. 

INGREDIENTI PER 10 CARAMELLE PER IL MAL DI GOLA:

  • 7 cucchiai di spremuta di arancia di stagione
  • 2 cucchiai di melata di bosco ( sostituibile con miele di eucalipto o di castagno )
  • 6 cucchiai di zucchero di canna integrale
  • 3 cucchiaini di cannella in polvere
  • zucchero a velo q.b.
  • carta da forno o formine piccole tonde in silicone

PREPARAZIONE

Con della carta forno preparare dei quadratini di circa 5 cm. in questo caso dieci quadratini e modellateli della forma più consona a contenere il liquido caramelloso da fare.

Versate all’interno di un pentolino lo zucchero di canna, il miele, la spremuta di arancia ed infine la cannella.

Mettete a cuocere sopra il fornello a fuoco basso per una ventina di minuti senza smettere di mescolare.

Appena si formerà una consistenza liquida  e quindi si sarà formato il caramello, levate subito dal fuoco con molta attenzione a non bruciarvi e versatelo direttamente all’interno delle formine di carta che avete preparato.

Lasciate riposare il tutto per un a mezz’ora a temperatura ambiente per dare il tempo al composto di solidificarsi.

Quindi, versate sopra ad un piatto abbondante zucchero a velo, levate le caramelle dalla carta e fatele rotolare completamente nello zucchero.

Questo permetterà alle caramelle di non avere quella antipatica consistenza appiccicosa, quindi rimettetele nella carta e poi conservatele  per qualche settimana all’interno di un barattolo di vetro chiuso.

Potrete usare le caramelle anche per preparare un’ ottima tisana, basterà far sciogliere la caramella in un bicchiere di acqua bollente e aspettare che si sciolga.

 

 

Laura Ramerini

Avatar
Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
x

Check Also

Dolci. Autore e Copyright Marco Ramerini

Torta alle mandorle con Bimby e senza

La Torta alle mandorle con Bimby e senza è senza dubbio un dolce facile da ...