Antipasti. Autore e Copyright Laura Ramerini
Antipasti. Autore e Copyright Laura Ramerini

Coccoli o zonzelle fiorentine

I Coccoli o zonzelle fiorentine sono degli antipasti o stuzzichini tipici di Firenze preparati solitamente in occasioni di feste e sagre durante l’inverno e la primavera.

I Coccoli o zonzelle fiorentine non sono altro che pasta di pane fritta amati molto dai grandi e specialmente dai bambini.

Non sono possono essere preparati al posto degli antipasti insieme ad un vassoio di salumi ma spesso sono una merenda che in inverno si prepara spesso ai ragazzi.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE COCCOLI O ZONZELLE FIORENTINE:

  • 300 gr. di farina 00
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 10 gr. di lievito di birra fresco
  • 1 bicchiere di birra a temperatura ambiente
  • mezzo cucchiaino di sale
  • 1 bicchiere di acqua tiepida
  • olio di semi di arachide q.b.

PREPARAZIONE

Partite con la preparazione dell’impasto che dovrà avere una consistenza finale semiliquida e filosa.

Quindi, per prima cosa in una tazza sbriciolate il lievito di birra e fatelo sciogliere insieme allo zucchero ed a poca acqua tiepida.

Poi versate tutto all’interno di una terrina nella quale avrete aggiunto la farina setacciata.

Impastate aiutandovi con una forchetta ed aggiungete poco per volta l’acqua tiepida.

Continuate ad impastare versando a filo anche il bicchiere di birra.

Mescolate energicamente per diversi minuti in modo da amalgamare tutti gli ingredienti, solo alla fine aggiungete il sale.

La consistenza che dovrete ottenere che ho già detto deve essere molto morbida, filosa ma non liquida.

Quindi, coprite con una pellicola e mettete a riposare in frigo per un’ora e mezzo.

Durante questo riposo non scatterà la lievitazione la quale avverrà solo durante la frittura ma servirà a compattare bene l’impasto.

Adesso, versate dell’olio di semi in un tegame dai bordi alti e portatelo ad una temperatura di 170°C.

Se non avete un termometro da cucina adatto, potrete valutare la temperatura usando il metodo dello stuzzicadenti e cioè immergendo la punta nell’olio caldo, se si formeranno delle bollicine intorno potrete iniziare a friggere.

In questo ricetta l’olio non dovrà essere caldissimo perché dovrà consentire ai coccoli di non bruciarsi e di dorarsi leggermente.

Per questo girateli velocemente e poi metteteli a scolare sopra ad un piatto con dello scottex oppure della carta gialla ottima per assorbire l’olio.

Aggiungete un po’ di sale e servite insieme ad un bel vassoio di affettati.

Laura

Avatar
x

Check Also

Antipasti. Autore e Copyright Laura Ramerini

Sedani farciti al gorgonzola e noci

Natale si sta avvicinando ed ecco qui un antipasto particolarmente delicato ed ottimo da preparare, ...