Bimby foto di Laura Ramerini
Bimby foto di Laura Ramerini

Come pulire il Bimby

Avete in casa questo elettrodometisto e volete allungarne la vita? Ecco qui alcuni consigli su come pulire il Bimby non solo per chi è alle prime armi ma anche per chi ha una certa esperienza.

Volevo infatti condividere con voi anche dei trucchetti per come pulire il Bimby in modo efficace.

Ecco alcuni consigli preziosi sul come pulire il Bimby insieme a qualche ricetta collaudata!.

PULIZIA DEL BIMBY IN AUTOMATICO

Un modo per pulire in maniera facile ed efficace in presenza di poco sporco è quello di usare la pulizia in automatico.

Infatti, all’interno della modalità spiga è presente la funzione “prelavaggio”, basta versare all’interno del boccale acqua e un goccio di detersivo liquido per piatti ed impostare la temperatura, 45°C. e la velocità antiorario per i minuti consigliati.

In caso di sporco molto ostinato nessuno vi vieta di aumentare la temperatura, io la porto a 90°C.

Se il boccale inizialmente era particolarmento sporco, vi conviene sempre smontare il gruppo lame e con l’aiuto di una spugna morbida eliminare i residui di cibo per poi sciacquare ed asciugare bene.

Per il coperchio del Bimby basterà insaponare con una spugna morbida, risciacquare ed asciugare bene soprattutto nella zona della guarnizione.

Attenzione, evitate l’uso di retine di acciaio per pulire il coperchio ed il fondo del boccale, potrebbe graffiare l’acciaio provocando l’attaccatura del cibo durante la cottura.

PULIZIA DEL BIMBY IN LAVASTOVIGLIE

Se invece preferite una pulizia più profonda, una volta svitata la ghiera di plastica ed il gruppo coltelli, date una prima pulizia usando una spugna morbida non troppo abrasiva per rimuovere i residui grossolani e poi infilate in lavastoviglie tutto in lavastoviglie eccetto il gruppo coltelli.

Dovrete posizionare il coperchio, la ghiera, cestello il vassoio per i varoma, la spatola ed il misurino sulla parte superiore della lavastoviglie per evitare che vengano a contatto con troppo calore e quindi di rovinarsi.

Il boccale potete metterlo a testa in giù nel cestello inferiore della lavastoviglie.

Dopo la fine del programma, molto importante, vi consiglio di asciugare con un panno e molto bene i contatti che escono fuori dalla base del boccale e tutta la parte inferiore perchè se i contatti rimangono bagnati questo provocherà l’arresto della funzionalità del Bimby durante l’uso.

PULIZIA DEL CORPO ESTERNO DEL BIMBY

Il corpo esterno lo si può pulire con una spugna umida in microfibra con poco sapone liquido e poi asciugato molto bene soprattutto nella zona di touch screen.

PULIZIA DEL GRUPPO COLTELLI

Per mantenere il gruppo coltelli in buono stato e soprattutto lucidi è consigliabile il lavaggio a mano con detersivo liquido per i piatti; lo si può mettere in lavastoviglie, non si deteriora e non si compromette il funzionamento solo che annerirà con molta facilità.

COME PULIRE LE LAME BIMBY ANNERITE

Purtroppo non esiste una ricetta efficace per risolvere questo problema. Le lame del Bimby diventano nere, significa che si sono ossidate in quanto è venuto meno il cromo che le rendeva inossidabili.

Non succede niente a livello di funzionalità del Bimby, viene pregiudicato il senso estico, saranno solo un po’ meno belle a vedersi!.

Spesso l’ossidazione dell’acciaio va ricercata nella cottura di cibi acidi come il pomodoro per esempio, è bene infatti dopo aver preparato una salsa di pomodoro non lasciarla troppo tempo all’interno del boccale stesso.

Anche il lavaggio in lavastoviglie può causare l’ossidazione delle lame stesse come anche lasciarle in ammollo in acqua per troppo tempo.

PULIZIA DEL BIMBY A MANO

Una volta svitato la ghiera, il gruppo coltelli e il resto degli accessori potete procedere alla pulizia con acqua calda e sapone liquido per i piatti usando una semplice spugna abrasiva per rimuovere i residui di cibo.

RICETTA 1 PER OTTENERE UN BIMBY LUCIDO E DISINFETTATO

Un lavaggio da fare una volta a settimana e che permette di avere una pulizia più profonda consiste nell’aggiungere nel boccale:

  • 1 Lt. di acqua
  • 1/2 bicchiere di aceto bianco
  • 3 gocce di detersivo liquido per i piatti.

Una volta che avete versato il tutto impostate 5 minuti a 90°C. Velocità 5, conclusa l’operazione sciacquate bene con acqua ed asciugate.

RICETTA 2 PER OTTENERE UN BIMBY LUCIDO ED INODORE

  • 200 gr. di acqua
  • 1 goccio di detersivo per piatti liquido
  • 1 limone privo di semi tagliato in quarti
  • 30 gr. di sale grosso

Aggiungere tutto nel boccale ed impostate 4 minuti/80°C/Vel. antiorario 4, poi mettere 1 minuto/Vel. 10.

Conclusa questa operazione sciacquate bene con l’acqua preferibilmente calda ed asciugate.

RICETTA 1 PER PULIRE IL FONDO BOCCALE BRUCIACCHIATO

  • Bicarbonato di sodio q.b.
  • sapone liquido per piatti q.b.

Preparate una crema dosando i due ingredienti e poi passatela sul fondo del boccale con l’aiuto di una spugna.

Lasciatela riposare per una mezz’ora e poi aggiungete all’interno del boccale 400 gr. di acqua.

Impostate 7-8 minuti/ 90°C/vel. 1, poi sciacquate bene ed asciugate.

RICETTA 2 PER PULIRE IL FONDO BOCCALE BRUCIACCHIATO

  • aceto bianco q.b.
  • sale grosso q.b.
  • acqua q.b.

Versate sul fondo l’acqua fino a coprire le lame del boccale, poi aggiungete un paio di cucchiai di sale grosso ed una tazzina di aceto.

Impostare temperatura Varoma per 3-4 minuti/Vel. 8.

Poi con una spugna abrasiva pulite il fondo del boccale ed insaponate con qualche goccio di detersivo per piatti e sciacquare.

Laura