Da non perdere
pt-ptitfresen

Cornetti come quelli del Bar

Oggi vi voglio svelare un trucchetto per preparare dei cornetti come quelli del Bar.  

Fare in casa dei cornetti come quelli del Bar sarà facilissimo ma soprattutto genuino perché potrete decidere voi stessi se renderli dietetici o meno. 

La ricetta prevede la realizzazione di 20 cornetti che potrete, una volta cotti,  conservare in freezer negli appositi sacchetti per poi scongelarli al bisogno.

INGREDIENTI PER 20 CORNETTI:

  • 550 gr. di farina 00
  • 12 gr. di lievito di birra
  • 250 gr. di latte + quello per spennellare i cornetti
  • 100 gr. di olio di semi di girasole
  • 1 pizzico di sale.
  • 80 gr. di zucchero
  • 1 vanillina o la scorza grattugiata di un limone
  • 2 uova + 1 tuorlo per la spennellatura
  • zucchero di canna q.b.
  • zucchero a velo q.b
  • burro q.b.

PROCEDIMENTO

  • Mettete in un pentolino il latte e fatelo intiepidire.
  • Quindi versatelo in una ciotola insieme al lievito di birra sbriciolato ed aiutandovi con una  forchetta mescolate bene fino a quando non si sarà sciolto completamente.
  • Ora versate la farina, lo zucchero  e la vanillina e lavorate con le mani ancora per qualche minuto oppure usando un impastatrice elettrica.
  • Poi, unite due uova intere, l’olio, un pizzico di sale continuate ad impastare ancora per qualche minuto.
  • Quando l’impasto risulterà compatto e non appiccicoso, formate 8 palline che coprirete con un canovaccio e che farete lievitare in luogo caldo per circa 3 ore.
  • Intanto fate sciogliere  4 noci di burro in un pentolino a fuoco bassissimo e mettetelo da parte.
  • Trascorso il tempo della lievitazione, iniziate a stendere la prima pallina con il mattarello formando una sfoglia tonda e sottile.
  • Dopo di ché spennellate la superficie con del burro ( poco ) che avete sciolto in precedenza e concludete aggiungendo una spolverata di zucchero di canna.
  • Adesso prendete un’altra pallina di pasta e una volta stesa sovrapponetela sopra quella precedente compiendo le stesse operazioni ( spennellatura e zucchero).
  • Quando avrete steso tutte le otto palline, avrete difronte un’unica sfoglia che dovrete stendere ancora un po’ dando dei piccoli colpetti in superficie.
  • Quindi, dovrete iniziare a dare la forma dei croissant.
  • Per fare questo con l’aiuto di un coltello tagliate a spicchi la sfoglia  più o meno dovrete ottenere circa 20 triangoli.
  • Incidete, facendo un piccolo taglio alla base di ogni triangolo ed arrotolatelo su se stesso, se volete potete aggiungere un cucchiaio di marmellata o di crema alla base.
  • Rimettete a lievitare sopra una teglia foderata con della carta forno e coperta per tutta la notte.
  • La mattina dopo, accendete il forno portandolo ad una temperatura di 170°C. in modalità ventilata.
  • Sbattete un tuorlo con un po’ di latte e spennellate la superficie di ogni cornetto, poi versate dello zucchero di canna.
  • Infornate in forno già caldo cuocendo per circa 15 minuti.
  • Levate i cornetti e spolverizzate se volete con un po’ di zucchero a velo.

Se vi interessa leggete anche la ricetta dei biscotti da inzuppare

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner