Antipasti. Autore e Copyright Laura Ramerini
Antipasti. Autore e Copyright Laura Ramerini

Cozze gratinate al forno

Le Cozze gratinate al forno sono un delizioso antipasto estivo da preparare in poco tempo.

Per preparare le Cozze gratinate al forno è necessario acquistare delle cozze fresche ma se non è possibile reperirle potrete usare anche quelle congelate che si trovano per banco frigo nel supermercato.

Fondamentale per la sicurezza di questo piatto è senz’altro la pulizia che deve essere accurata specie se si acquistano le cozze dal pescivendolo.

Essendo la cozza un frutto di mare, può essere attaccato da batteri pericolosi per l’uomo portando in alcuni casi anche alla morte ed è per questo che non solo è importante verificare la freschezza della cozza, ma è altrettanto importante pulire i  suoi gusci esterni prima di iniziare la cottura

INGREDIENTI PER 4 PERSONE DELLE COZZE GRATINATE AL FORNO:

  • 1 kg di cozze fresche o surgelate
  • 3 spicchi d’aglio
  • 50 grammi di pangrattato
  • olio d’oliva q.b.
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • pepe q.b.
  • sale q.b.
  • abbondante prezzemolo fresco  
  •  50 grammi di parmigiano reggiano  grattugiato

PULIZIA DELLE COZZE

Fondamentale per la preparazione di questo piatto è la pulizia delle cozze, iniziate rimuovendo le incrostazioni che appaiono in superficie usando una paglietta di acciaio.

Fatto questo,  con l’aiuto di un coltello,  eliminate quella specie di barbina che sporge sulla parte arrotondata della cozza portandola verso quella  più allungata.

Sciacquate bene le cozze  ed  mettetele in ammollo in  acqua pulita cambiandola più volte.

PREPARAZIONE

Cominciate facendo aprire le cozze mettendole in un tegame insieme ad uno spicchio d’aglio in camicia, un mazzetto di prezzemolo intero, un filo d’olio, il vino bianco ed una bella spolverata di pepe nero.

Coprite con coperchio e mettete sopra il fornello a fuoco medio fino a quando le cozze non si saranno aperte.( quelle che rimarranno chiuse buttatele via non sono buone ).

Levate il tegame dal fuoco e fate raffreddare il tutto, si sarà formato una specie di sughino che andrete a filtrare per poi utilizzarne una parte per fare l’impanatura e l’altra per la cottura.

Quando le cozze saranno tiepide potrete iniziare a dividerle.

Per la panatura mettete all’interno di una terrina, il pangrattato, il parmigiano, il prezzemolo e gli spicchi d’aglio tritati, due cucchiai di olio, un po’ di pepe, un pizzico di sale  e una parte di liquido di pesce filtrato.

Mescolate bene ottenendo un composto compatto, poi impostate il forno a 180°C. modalità ventilato.

Adesso con un cucchiaino ricoprite con la panatura appena preparata  le cozze.

Prendete una teglia, foderatela di carta forno, versate un po’ di liquido delle cozze avanzato, un po’ di prezzemolo tritato e disponete in fila le cozze così preparate.

Versate ancora un po’ di pepe  ed un filo d’olio ed infornate.

Cuocete, quindi,  fino a quando la panatura non avrà preso colore, se volete rendere le cozze più croccanti basterà passarle sotto il grill per un minuto e servite.

 

 

 

Laura Ramerini

Avatar
Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
x

Check Also

Empanadas. Autore e Copyright Marco Ramerini

La ricetta dell’Empanadas

La ricetta dell’ Empanadas appartiene alla tradizione dell’ America latina, soprattutto è diffusa in Argentina ...